Brusca frenata a Cadorna, ennesima, ed ora è stata sospesa la metropolitana a Milano. È risuccesso a pochi giorni di distanza. Questa volta i passeggeri coinvolti sono stati portati in ospedale. Una frenata brusca e i passeggeri sono caduti. Per soccorrerli, la circolazione della metropolitana è stata sospesa. È successo sabato 9 marzo, nel pomeriggio intorno alle 16.00. Nove passeggeri sono stati trasportati in ospedale, questo è stato riferito dall’Azienda Regionale di Emergenza Urgenza. Tra i ricoverati anche un bambino di 1 anno e uno di 8 anni, per fortuna in condizioni non gravi.

LEGGI ANCHE: Frenata brusca sulla M2: un ferito grave e 4 persone colpite. Scoperte le cause

Brusca frenata a Cadorna: sospesa la metropolitana a Milano

L’Atm, via Twitter, ha informato che tra Cadorna e Pagano è stata bloccata la circolazione “per soccorrere un passeggero a bordo treno”. E per “accertare le cause dell’evento”.

Dopo poco l’azienda ci tiene a precisare che i soccorsi sono dovuti “… all’attivazione di una frenata di sicurezza”.

Per i passeggeri ci sono dei bus sostitutivi per ovviare al problema. Sembra che i treni stanno gradualmente riprendendo la circolazione regolare. La fermata di Cadorna resta comunque chiusa per permettere di proseguire nel soccorso ai passeggeri.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.