A Milano tornano i Falchi pellegrini, il Pirellone li ospita

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Nuovi arrivi a Milano, i falchi pellegrini sono tornati sul Pirelone. Giulia, una di loro, già abituata alla location sta per diventare mamma un’altra volta. Un uovo è stato deposto e entro breve tempo nasceranno altri piccoli. La coppia di pennuti è già stata ospite del Pirellone, dove ha allargato la famiglia.

Giò&Giulia, i falchi pellegrini sono tornati a Milano

Advertisements

Sembra davvero una strana e curiosa fatalità ma evidentemente la natura ha le sue regole che spesso a noi sfuggono. La coppia di falchi pellegrini Giò&Giulia, evidentemente sono conosciuti dai milanesi. Più volte sono venuti a figliare proprio in uno degli emblemi della città capoluogo lombarda.

E’ probabile che il luogo, stiamo parlando del famoso Grattacielo Pirelli sia di loro gradimento. Un rifugio che si trova a 125 metri di altezza e sovrasta Piazza Duca d’Aosta non è solo sicuro ma bello. Fatto sta che i due falchetti sono tornati anche quest’anno a prendere dimora nel loro romantico nido.

La posizione del nido di Giò&Giulia

Davvero singolare anche il luogo preciso in cui Gio e Giulia hanno deciso di mettere su casa. Il nido dei falchi pellegrini si trova esattamente in uno spigolo. La regione Lombardia ha predisposto nel luogo una webcam e tra via Battista Pirelli e via Fabio Filzi sul Pirellone è possibile vedere i due volatili innamorati.

I due rapaci sono stati scoperti, la prima volta, nell’anno 2014 per caso. Il sottotetto del Grattacielo era in fase di manutenzione e gli allora “pulcini” furono trovati dagli operai che gestivano i lavori al Pirellone. I falchi pellegrini, da allora, sono tornati nel nido costruito durante lo stesso anno in cui è stato rinvenuto insieme ai piccoli innamorati.

Studiosi e appassionati sono costantemente all’erta

Da quel giorno di cinque anni fa gruppi di studiosi e appassionati seguono tutti i movimenti dei falchi pellegrini, ormai di famiglia a Milano. Si è a conoscenza, per esempio, che nell’anno 2018 Giulia ha deposto ben tre uova. Da queste sono nati tre falchetti, di cui uno non è sopravvissuto e il 31 maggio ha lasciato i fratellini, mamma e papà.

All’interno della pagina Facebook “Giò&Giulia falchi pellegrini a Milano” il 3 marzo 2019 è stato dato un altro lieto annuncio. In quella domenica chi segue ogni evento dei falchetti ha scritto sui due innamorati: “dando segnali convincenti di interesse reciproco e di intenzione di arrivare alla fecondazione per deporre le uova”.

E’ stato proprio infatti mercoledì 6 marzo che un uovo è stato visto nel nido. La natura ci sorprende continuamente, così come i due falchi pellegrini, cittadini onorari di Milano.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Meteo Milano: torna la pioggia ma sono previsti miglioramenti per il weekend di Carnevale

Area pedonale a Porta Genova a Milano, per il progetto “Piazze Aperte”

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.