Connect with us

Notizie

I tulipani di Cornaredo arrivano ad Arese: tutti i colori da ammirare

Pubblicato

il

I tulipani di Cornaredo arrivano ad Arese: cercano collaboratori. Hanno risposto in piu di 500 all’annuncio. I posti diponibili tra quaranta e cinquanta. Nelle passate edizioni c’erano stati 38 collaboratori che avevavano lavorato nel weekend, disposti su due turni. Lavorare soltanto qualche ora al campo di tulipani più famoso d’Italia, sembra esser davvero un’esperienza magica. La fattoria urbana “Tulipani Italiani” di Edwin Koeman e la sua compagna Nitsuhe Wolanios si è trasferita da Cornaredo ad Arese.

I tulipani di Cornaredo arrivano ad Arese: cercano collaboratori

E come ogni anno hanno bisogno di collaboratori, non importa età o titolo di studio. Quello che cercano è la passione e l’entusiasmo.

“Desideriamo ogni anno, in primavera, essere il luogo più felice della Lombardia, lavoriamo molto per questo, e sempre con il sorriso e la gentilezza che unisce tutto il nostro gruppo” ha dichiarato Edwin.

Hanno quindi aperto la ricerca di collaboratori in vista della stagione 2019. All’annuncio, postato via social, hanno risposto in tantissimi. “Stiamo cercando personale da inserire nello staff”, così diceva l’annuncio pubblicato sabato sul loro profilo Facebook ufficiale. Edwin e Nitsuhe, sono gli orgogliosi ideatori del primo campo di tulipani “u pick” sbarcato nel nostro paese.

“Lo staff lavorerà con noi durante il periodo della fioritura che inizierà probabilmente verso fine marzo, inizio aprile per un periodo di più o meno un mese”, spiega Edwin. Quali sono i requisiti richiesti? “Non importa l’età, conta invece la capacità di lavorare con il sorriso, la passione per l’ambiente”, aggiunge l’imprenditore.

Cosa offrono quindi con il loro annuncio? Un mese di impegno, presumibilmente da marzo ad aprile.  Il periodo intensivo è nei fine settimana con paga al minimo tabellare. Ma vogliamo mettere la bellezza e poesia della location? Sono richieste figure differenti pronte a svolgere diverse mansioni, tra cui contare ed incartare fiori, ricevere il pubblico all’ingresso, fornire spiegazioni o lavorare al campo. Per candidarsi è possibile scrivere una email a pr@tulipani-italiani.it, con dati personali e motivazione.

I tulipani di Cornaredo arrivano ad Arese: ecco dove trovarlo

Il campo in fiore si trova nel grande prato a ridosso di villa Ricotti la Valera di Arese. Un colpo di colore davvero fantastico ed imperdibile. I 570mila bulbi piantati stanno cominciando a spuntare. Il numero è aumentato, visto che l’anno scorso ne erano stati piantati 350mila. Ne vengono sempre piantati molti più di quelli che saranno effettivamente raccolti. Il perchè è davvero semplice. Il campo così coltivato resterà bello ed armonioso fino all’ultimo giorno di apertura.

“Quest’anno abbiamo lavorato molto per rinnovare il design del campo e abbiamo piantato i tulipani precoci e tardivi insieme, in modo che ci sia l’opportunità per fare belle foto sia all’inizio sia alla fine dell’evento”.

Per questa nuova avventura ad Arese sono in programma delle novità, e non solo nel numero di bulbi piantati o nel numero di collaboratori richiesti. Il campo di tulipani più famoso d’Italia potrebbe anche decidere di accogliere eventi e musica, con una collaborazione con il centro commerciale. Non vediamo l’ora di vedere il campo in fiore, siamo sicuri che sarà come sempre spettacolare.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Vasco torna a Milano nel 2020 agli I-Days: date e biglietti del nuovo tour

Pubblicato

il

Vasco Rossi torna a Milano dopo il travolgente successo dello scorso anno a San Siro. Dopo un sold out, aveva a sorpresa aggiunto una data per accontentare i numerossisimi fan. Ora, nuovamente a sorpresa, torna in città con il Vasco Non Stop Live Festival 2020. Sarà al MIND, Milan Innovation District, ovvero l’ex Area Expo, per gli I-Days 2020. Dopo Billie Eilish e I System Of A Down + Korn, ecco che nel calendario spunta il grande Blasco.

LEGGI ANCHE: I-Days Milano 2020: concerti, biglietti e come arrivare al MIND

Vasco Non Stop Live Festival 2020: I-Days a Milano

il 15 giugno 2020 Vasco Rossi tornerà quindi a Milano, con un altro evento che non potrà che uguagliare, se non superare, quello del 2019. Lo farà partecipando ad uno degli appuntamenti più attesi della stagione estiva milanese, gli I-Days Milano 2020. Il primo concerto confermato è stato quello di Billie Eilish, per l’unica data italiana a metà luglio. I-Days Milano 2020, si tiene dal 12 al 15 giugno al MIND, Milano Innovation District, ex area Expo.

Le date confermate del nuovo tour di Vasco

10 giugno 2020 – Firenze Rocks

15 giugno 2020 – I-Days Milano 2020

19 giugno 2020 – Rock in Roma 2020

26 giugno 2020 – Imola

Biglietti

I biglietti saranno disponibili:

Lunedì 18 novembre 2019 alle ore 12.00 su VivaTicket.it per i titolari di carte Intesa San Paolo e soltanto per le date di Milano e Firenze.

Martedì 19 novembre 2019 dalle 10.00 su ticketone.it/intesasanpaolo

Giovedì 21 novembre 2019 dalle 11.00 per tutti, sulle piattaforme di TicketOne, Vivaticket e Ticketmaster.

LEGGI ANCHE: TicketOne Milano punti vendita

 

 

A breve nuove informazioni.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Notizie

Un’installazione sorprendente in Galleria a Milano: i cuccioli gialli di Moncler

Pubblicato

il

Un’installazione che non passa inosservata. In Galleria Vittorio Emanuele a Milano hanno fatto la comparsa un branco di cuccioli gialli. Una trovata pubblicitaria per l’apertura del nuovo negozio Moncler. Tanti curiosi, tra cittadini e turisti, si sono soffermati per una foto con questa particolare e sorprendente installazione.

LEGGI ANCHE: Armani si aggiudica l’asta a Milano: un milione e 900mila euro per il negozio in Galleria

Un’installazione sorprendente in Galleria a Milano: i cuccioli gialli di Moncler

Il negozio della Moncler ha sostituito Urban Center. E per celebrare la nuova apertura ecco comparire in Galleria dei cuccioli di gomma tutti gialli. Il collegamento è la recente linea per cappotti per cani, lanciata dal marchio di abbigliamento francese. Gli spazi dove sorge il nuovo negozio sono stati aggiudicati tramite gara pubblica, per un canone annuo di 2,5 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Il negozio dei Fratelli Rossetti arriva in Galleria

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Trasporti

M3 sospesa tra Maciachini e Centrale a Milano

Pubblicato

il

Atm informa che la circolazione sulla linea gialla M3, tra le fermate di Centrale e Maciachini è momentaneamente sospesa.

M3 sospesa tra Maciachini e Centrale altra mattinata nera a Milano

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement In genere, la visualizzazione degli annunci sulla pagina richiede pochi minuti. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere necessaria un'ora. Per ulteriori dettagli, consulta la nostra guida all'implementazione del codice.

Popolari