Ti è mai capitato di essere di fronte a una persona che comincia a ridere e trovarti a ridere anche tu a crepapelle? Le emozioni sono contagiose: siano esse positive o negative. Questo è il motivo per cui ci accade spesso di non riuscire a gestire come si vorrebbe i propri sentimenti e le proprie reazioni a quello che succede intorno. E così ci si ritrova a fare le montagne russe passando dallo sconforto all’euforia in pochissimo tempo.

Questa cattiva gestione delle emozioni comporta delle ripercussioni non indifferenti sulla propria vita. Si genera insoddisfazione e un forte desiderio di sentirsi più realizzati, appagati. Felici, insomma.

Raggiungere questi risultati è possibile con un percorso di crescita personale efficace che ti consente di sviluppare la tua intelligenza emotiva.

Sei pronto a scoprire come fare?

Che cosa è l’intelligenza emotiva

L’intelligenza emotiva è riconducibile alla capacità di gestire in maniera proficua i propri stati d’animo, senza farsi sopraffare dallo sconforto durante i momenti di maggiore difficoltà. Non ha quindi niente a che fare con il quoziente intellettivo o con gli anni trascorsi sui libri di scuola, ma riguarda le emozioni che governano la vita di ciascuno. Soprattutto quando mal gestite

Quando una persona è in preda all’ansia o è bloccata in una situazione dalla quale non riesce ad uscire significa che la sua intelligenza emotiva, in quel momento, è in corto circuito e per poterla ripristinare il soggetto deve prendersi del tempo per poter “riavviare il sistema”. Come fare? Un primo suggerimento è quello di leggere un blog di crescita personale, oppure un libro di crescita personale che ti aiuti a fare luce sugli aspetti da migliorare e, allo stesso tempo, ti fornisca gli strumenti per ritrovare la tua forza interiore.

Tra i numerosi libri di crescita personale disponibili sugli scaffali delle librerie, “Il tuo destino è sbocciare” si distingue per il proprio apporto concreto a chi lo legge. Il personal coach Stefano Pigolotti, autore del libro, vuole trasmettere un messaggio importante per tutti: per raggiungere i propri traguardi personali e professionali occorre partire dalla consapevolezza di sé e saper scegliere le persone adatte con cui condividere il proprio percorso.

Di questi aspetti importanti Stefano Pigolotti parlerà il prossimo 2 dicembre 2018 durante la presentazione del libro “Il tuo destino è sbocciare” che si terrà a Montichiari (Brescia) presso CLOE (via Oscar Romero 43).

Perché prendersi cura della propria intelligenza emotiva

Le ragioni contingenti che possono spingere a prendersi cura della propria intelligenza emotiva dopo anni di incuria sono tante: da una situazione familiare difficile sopraggiunta all’improvviso, ad una crisi personale, alla sensazione di non essere più abbastanza sul posto di lavoro piuttosto che non sentirsi all’altezza del proprio partner.

A prescindere da questi eventi, è fondamentale coltivare con costanza e nel tempo la propria intelligenza emotiva perché consente di godere di una serie di vantaggi non solo personali, ma che hanno dei risvolti positivi anche sulla propria vita sociale. In particolare:

  • Aumenta la consapevolezza di sé: essere perfettamente allineati con il proprio essere intrinseco porta un livello di consapevolezza notevole e di benessere insperato.
  • Aiuta la fiducia in sé stessi: dopo aver compreso i propri limiti e i propri punti di forza, è più facile capire come valorizzare le proprie skills aumentando la fiducia in sé stessi.
  • Favorisce l’empatia: sviluppare la propria intelligenza emotiva porta ad essere più vicini alle persone che amiamo.

Se vuoi godere anche tu dei benefici dell’intelligenza emotiva, ricominciando a comunicare in maniera efficace, potrai cominciare il percorso di self empowerment leggendo il libro di Stefano Pigolotti: l’autore, grazie all’esperienza imprenditoriale maturata anche come mental coach nel Motomondiale, spiega – passo passo – come intraprendere e completare un percorso di crescita personale partendo dalla propria forza interiore che permette di massimizzare i risultati delle proprie performance. Il libro “Il tuo destino è sbocciare” è quindi un’occasione per cominciare a confrontarsi con alcuni aspetti del proprio modo di essere, nonché un modo interessante per ricominciare a credere in sé stessi.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.