Ponti e piste ciclabili: il grande parco Forlanini che unirà tre comuni

Condividi su Facebook
Ponti e piste ciclabili, ecco il grande parco Forlanini che unirà tre comuni. Sono ben tre i comuni che si sono uniti immaginando un giorno di poter percorrere in bicicletta un percorso che partendo dal centro di Milano per arrivare fino all’Idroscalo e proseguire oltre, fino al Parco Sud Milano. Ma il percorso non attraverserà le vie caotiche della città ma un ampio parco di ben 652 ettari. Un polmone verde che sarebbe perfetto per la nostra Milano.Un’area verde di cui si parlava già nel 1953. Forse adesso sta per diventare realtà. Il “Grande Parco Forlanini”. Gli amministratori di Milano, Segrate e Peschiera Borromeo, con quelli del Parco Agricolo Sud Milano e del Parco Nord (che è consulente nella progettazione del verde) hanno siglato il protocollo d’intesa per arrivare alla creazione di un «sistema continuo di parchi urbani».

Il Grande Parco Forlanini, il progetto

Oggi Forlanini è la vasta area compresa fra il viale Forlanini e la Tangenziale Est. Separato dall’Idroscalo dal quartiere di Novegro. Un anno fa, all’interno di quest’area, il Comune aveva realizzato sentieri ciclopedonali che andavano da via Tucidide a via Corelli. Unisci anche viale Forlanini, via Cavriana e ovviamente il Lambro. Per collegare viale Argonne con l’Idroscalo sarà necessario costruire una passerella ciclopedonale. Questa costruzione richiederà l’investimento di circa 2 milioni di euro.

Il Comune di Segrate ha destinato 3,5 milioni di euro alla creazione di ben due piste ciclabili. La prima pista unirà Novegro all’Idroscalo con la costruzione di un ponte sulla Rivoltana. L’altra invece raggiungerà San Bovio, una frazione di Peschiera. Il nuovo grande parco sarà un anello di congiunzione fra il Parco Nord e il Parco Sud. Questo porterà ad un unico grande parco metropolitano. La città di Milano verrà abbracciata da un’area verde di 55 mila ettari in cui troveremo 500 mila alberi.

Il Protocollo che avrà la durata di due anni, è stato siglato anche dall’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran per il Comune di Milano, da Michela Palestra presidente del Parco Agricolo Sud Milano e da Roberto Cornelli presidente del Parco Nord Milano.

Il protocollo parla anche di sviluppo sostenibile, fruizione, agricoltura. «Oggi il parco Forlanini è ancora poco frequentato, perché poco accessibile. Le cose cambieranno con l’arrivo della metropolitana, per questo andava ripensato nelle sue funzioni. L’obiettivo è valorizzare le aziende agricole esistenti e le attività ricreative e sportive», sottolinea l’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran.

Il sindaco di Peschiera Borromeo Caterina Molinari dichiara: “Questa è un’importante occasione per i comuni di prima fascia come Peschiera Borromeo che possono collaborare con la città di Milano, dando vita a progetti sovra locali di pianificazione e utilizzo dei nostri spazi verdi, valorizzando il nostro patrimonio all’interno di un grande parco territoriale che si estende fino ai nostri confini. Grazie a questa progettazione, la nostra città potrà beneficiare di una rete di collegamenti con la città di Milano attraverso l’Idroscalo, mediante la riqualifica e il restauro dei tracciati storici esistenti e al potenziamento della rete ciclabile”.

“Coerentemente con il moderno Piano di Governo del Territorio che abbiamo approvato nel 2017 stiamo completando il sistema dei tre parchi cittadini: Golfo Agricolo, Centroparco e Grande Forlanini – spiega il sindaco di Segrate Paolo Micheli -. Ma avviamo concretamente anche il progetto ‘Novegro 2020 Città nel Parco’. Il quartiere verrà valorizzato oltre che dall’arrivo della M4 a Linate, dallo sviluppo che porterà la realizzazione della nuova pista ciclabile recentemente approvata dalla Giunta, una strada interna a Novegro che unirà i percorsi esistenti di Milano con l’Idroscalo e quindi San Felice e Peschiera Borromeo”.

«Essenziale sarà ricucire le zone tra parchi. Questo permetterà di recuperare molto verde a Milano», aggiunge il direttore del Parco Nord, Roberto Cornelli.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.