Lo spettacolo dell’Hanami a Milano. Anche in città arriva la prima ed ecco dove potete ammirare i ciliegi in fiore. Da detriti e materiale da cantiere, dieci anni fa, in viale Sarca venne realizzato un parco. Trentamila metri quadrati, in zona Bicocca, che verso fine marzo sbocciano e rendono il paesaggio davvero suggestivo. Ottocento arbusti di varietà di ciliegi da fiore, come il Prunus serrulata “Kanzan”, Prunus serrulata avium e il Prunus subhirtella. La magia si crea su di una collinetta artificiale. Alta venticinque metri e ricavata dai detriti di scavo della ristrutturazione di quello che adesso è l’Hangar Bicocca della Pirelli.

Non solo ciliegi, ma anche magnolie e stupendi prati in fiore

È primavera e con il suo arrivo anche Milano si riempie di colori e afumature. Date un’occhiata anche alla biblioteca degli alberi di Porta Nuova. Oltre 90mila piante, con circa 45mila bulbi. Prati in fiore che meritano comunque di esser ammirati. A CityLife al giardinetto della chiesa Beata Vergine Addolorata di San Siro, a Sant’Eustorgio alla corte di Santa Maria delle Grazie potrete ammirare alberi in fiore. Da non perdere anche i giardini di Porta Venezia e il Bosco Verticale.

Cosa significa la parola Hanami

Il significato della parola Hanami ha un fascino tutto giapponese. Letteralmente significa “osservare i fiori”. In giapponese, “hana” infatti vuol dire fiori, mentre il “mi” è usato come guardare, o meglio ancora osservare. In Giappone il fiore per eccellenza che viene ammirato è quello del ciliegio, che in giapponese è chiamato sakura. Quando si parla Hanami si sottintende appunto i fiori di ciliegio. Le date dell’Hanami variano a seconda del clima della zona considerata. In Giappone, ad esempio, la fioritura dei ciliegi cade nel periodo compreso tra fine marzo e metà aprile. Una tradizione millenaria, che racchiude in sé molto simbolismo e lo spirito giapponese. Nel corso dei secoli è stato celebrato in diversi campi artistici, dalla poesia alla pittura.

Le leggende sull’Hanami

Ma qual è la vera origine dell’Hanami? Si racconta che la tradizione non sia iniziata in Giappone, ma in Cina, durante l’epoca della dinastia Tang. Sembra che inizialmente, intorno alla meta 700 dopo Cristo, il fiore osservato non fosse quello del ciliegio, ma bensì quello degli “ume” ovvero gli alberi di prugne. Fu sotto la successiva dinastia, quella degli Heian, che i sakura soppiantarono, grazie alla loro splendida bellezza, gli ume.

La parola Hanami comparve per la prima volta nel racconto Genji Monogatari, scritto dalla dama di corte Murasaki Shekibu. All’epoca, intorno all’anno mille, era un rito elitario, riservato a nobili, dignitari di corte, samurai e poeti. Si trattava di una cerimonia in cui si beveva sakè e si leggevano poesie, dedicate appunto alla bellezza dei fiori di ciliegio. Fu solo dopo il 1600 che l’Hanami diventò accessibile anche ai ceti minori, diventando in breve tempo una tradizione popolare.

Lo spettacolo dell’Hanami a Milano, non è l’unico in Italia

Milano non è l’unica città in Italia ad avere il suo Hanami. Sono tante le manifestazioni ed iniziative legate alla fioritura degli alberi di ciliegio nel nostro paese, ecco dove potrete trovare lo spettacolo dell’Hanami in Italia.

Laghetto dell’EUR, Roma
Museo Orto Botanico di Roma
Centro di Ricerca per la Frutticoltura, Ciampino (RM)
Feste dei Ciliegi in Fiore, Vignola (MO) – Dal 23 marzo al 14 aprile 2019
Contea dei Ciliegi, Pedaso (FM)
Strada del vino Soave, colline in provincia di Verona
Via dei Ciliegi, Scandicci (FI)
Marcia del Ciliegio in Fiore, Mason Vicentino (VI) – il 2 aprile 2018, giorno di Pasquetta, con partenza dalla scuola media in via Nogaredo a Mason Vicentino VI dalle ore 7 e 30 alle ore 10 mentre per i 20 km fino alle ore 9 e 30.
Camminata tra i Ciliegi in Fiore, Pecetto Torinese (TO) – il 7 aprile 2019

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.