Arrampicata outdoor vicino a Milano

Condividi su Facebook
Arrampicata outdoor a Milano

Sebbene la tecnica sia la stessa, l’esperienza deve essere di gran lunga superiore, scopriamo dove fare arrampicata outdoor vicino a Milano. E’ inutile negarlo, arrampicarsi sulle pareti di una roccia vera è la dimensione naturale per chi pratica questo sport.

Tuttavia l’esperienza deve indubbiamente essere maggiore. Gli imprevisti e le condizioni da valutare possono infatti essere diversi, come ad esempio lo stato della roccia, la temperatura o il tempo. Ma forse sono proprio questi che rendono l’arrampicata outdoor così affascinante.

Leggi anche:

Dove fare arrampicata indoor a Milano

Dove fare arrampicata outdoor a Milano

Nella capitale meneghina sono diversi i centri sportivi con sale per l’arrampicata e gli appassionati di questo sport sono in continuo aumento. Anche perché questa attività è indubbiamente uno sport che può essere praticato da chiunque, bambini compresi. Ma se le pareti artificiali non mancano, dove bisogna andare per fare arrampicata outdoor a Milano? Ecco tutti gli indirizzi.

Galbiate

La più frequentata e famosa parete per arrampicata outdoor vicino Milano è senza dubbio la Falesia di Galbiate. Diversi gli itinerari da scegliere, molti anche per chi è alle prime armi con questo sport. Il periodo migliore per fare arrampicata a Galbiate è praticamente tutto l’anno. Presente un’ottima chiodatura, la cui manutenzione è stata effettuata nel 2017 per mano della Comunità Montanara Lario Valle San Martino.

Accesso:  da Milano si prende la SS36 e si esce prima del tunnel del Monte Barro, Lecco-Lago, Oggiono, Civate. Alla 1a rotonda: a dx (Galbiate) e ancora a dx (Oggiono). Alla 2a rotonda seguire le indicazioni per Galbiate; dopo un rettilineo, alla 3a rotonda salire a sx in Via per Selvetto e parcheggiare la macchina in prossimità dell’ultimo abitato. Si prosegue quindi su mulattiera per circa 10 minuti, che poi si abbandona seguendo il sentiero fino a LE ROVINE. A sx per PLACCONATA, ANFITEATRO, BEL PAESE, BLACK MACIGNO, ISOLA. Per gli altri settori rimontare un gradone a destra fino all’OASI; sempre a destra per i rimanenti. 20 minuti. Nei giorni più affollati, come il sabato la domenica ed i festivi è consigliato parcheggiare al parcheggio “Quota 400” che si trova in prossimità di Galbiate.

Rocca di Baiedo

La Rocca di Baiedo si trova in Valsassina ed è considerata da molti una delle più belle falesie della zona. Due sono le arrampicate, la via Folletto e la Placca del Brivido, aperte negli anni ’80 dal gruppo Condor di Lecco. Entrambi gli itinerari sono brevi e consentono di raggiungere la cima del panettone. La roccia è buona, ma in alcuni punti la vegetazione è abbondante e può creare un pò di fastidio durante l’arrampicata outdoor vicino Milano. Le stagioni ideali per frequentare le pareti della Rocca di Baiedo sono la primavera e l’autunno, al mattino durante l’Inverno e nel pomeriggio d’estate.

Accesso:  dopo aver raggiunto la Valsassina raggiungere Baiedo. Prima di arrivare al ponte della Chiusa parcheggiare sul lato destro. Continuare a camminare lungo la strada e raggiungere la parete sud della Rocca. Percorrere il piccolo sentiero che costeggia la parete, segnalato con un cartello di divieto d’accesso fino ad incontrare una traccia che sale in direzione dell’attacco della via solitudine. Spostarsi a sinistra fino all’attacco della via Folletto.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.