in

Investimenti finanziari: occhi puntati su borsa di Milano, criptovalute e cambio euro dollaro

Il rally rialzista, che nelle ultime settimane ha contribuito a risollevare i corsi delle principali piazze finanziarie internazionali, ha riportato una buona dose di entusiasmo tra gli investitori, tanto che il focus di molti si è spostato ancora una volta sui titoli azionari. Chiaramente non vi sono attualmente le condizioni, per stabilire se sia entrati in una nuova fase risk on di ampio respiro, ma gli alti livelli di inflazione rappresentano un incentivo a ricercare soluzioni di investimento, anche attraverso rapide speculazioni, nel comparto che statisticamente protegge meglio i risparmi da una svalutazione in termini reali.

In questa pur breve parentesi di euforia l’interesse di tanti operatori è stato captato dalla borsa di Milano, non a caso il paniere delle blue chips italiane evidenzia una notevole forza relativa. Secondo gli addetti ai lavori il buon momento del benchmark coincide con le performance espresse dal settore finanziario-bancario che, come molti sapranno, beneficia dell’incremento dei tassi di intermediazione, sensibili ad un costo del denaroin crescita.

Ma alle politiche monetarie delle Banche Centrali guarda con grande attenzione anche chi investe sulle coppie valutarie: difatti il nuovo anno potrebbe portare con sé una rimodulazione delle guidance dei vari board in base all’evoluzione della dinamica inflattiva. Recentemente, ad esempio, si è assistito ad un leggero indebolimento del dollaro Usa nei confronti dell’euro, una circostanza che secondo alcuni analisti sarebbe il preludio di un movimento più intenso nel caso la FED dichiari di aver raggiunto il pivot del rialzo dei tassi. In ogni caso per operare con le valute digitali è importante rivolgersi ad intermediari specializzati. A questo proposito, per capire quali siano le migliori piattaforme ed exchange criptovalute è possibile leggere l’approfondimento messo a disposizione da Abcfinanze.com, sito web dedicato alla formazione finanziaria tra i più utilizzati dagli utenti

Alta tensione su criptovalute ed exchange

In un clima di distensione generale vi è però un settore particolarmente penalizzato dalle scelte di investimentodei risparmiatori: i più informati saranno di certo a conoscenza della delle vicende Ftx. Lo scandalo che ha coinvolto il noto intermediario e che ne ha travolto i clienti, ritrovatisi da un momento all’altro con i patrimoni azzerati, ha innescato un vero e proprio panic selling sugli asset digitali; e l’effetto contagio generato dall’evento non è rimasto circoscritto al calo generalizzato dei prezzi dei token, ma ha causato una crisi di fiducia tra gli utenti degli exchange.

I crypto exchange rappresentano uno dei canali di accesso al mercato più utilizzato da chi investe nelle nuove tecnologie ed il motivo è semplice: l’adesione ai servizi dell’intermediario è rapida ed è eseguibile interamente da remoto attraverso una procedura di registrazione che prevede l’inserimento dei dati personali e la trasmissione dei documenti di identità. L’account di negoziazione a quel punto può essere attivato, per iniziare ad operare, con cifre davvero irrisorie -spesso non è necessario alimentare il deposito-, ma l’aspetto più interessante coincide con il fatto che non è richiesto alcun costo per la sua gestione.

Crypto exchange: operare con i colossi del settore

Gli exchange però non sono attualmente regolamentati, pertanto chi sottoscrive un conto presso una società di questo tipo deve essere ben conscio del fatto che i risparmi non godono di alcuna forma di protezione, come avviene nel caso in cui si aderisca ai servizi di un soggetto autorizzato dagli Organi di Vigilanza. Anche se le condizioni di piccoli player potrebbero sembrare molto convenienti, è bene rivolgersi a grandi compagnie, per evitare di trovarsi nelle stesse condizioni degli utenti Ftx.

Sul mercato di riferimento operano colossi come Binance, il più grande exchange al mondo, o Coinbase che è addirittura quotato al Nasdaq. Questi intermediari mettono a disposizione degli iscritti piattaforme di negoziazione gratuite e offrono un catalogo prodotti estremamente ricco, tutto ciò di cui si ha bisogno per investire efficacemente nel settore delle criptovalute. Infine chi è interessato ad una forma ibrida tra exchange ebroker online può trovare in eToro una valida alternativa alle due società, per beneficiare allo stesso tempo delle differenti caratteristiche dei canali operativi.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
Milano mostre Dicembre 2022

Milano mostre Dicembre 2022: tutte le mostre da non perdere

Alla scoperta di MyParking, il servizio online per parcheggiare senza stress a Milano