in

Identità digitale SPID: cos’è e come richiederla

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Identità digitale SPID, cos’è e come richiederla. Il riconoscimento del futuro, disponibile da anni, è diventato ora uno strumento molto diffuso, soprattutto dopo l’emergenza Covid. Infatti, durante e dopo il lockdown, sono in molti quelli che hanno avuto bisogno di documenti e sussidi con l’impossibilità di recarsi personalmente all’ufficio di competenza. Ecco allora che diventa di vitale importanza avere una SPID. Ma come richiederla? Per molti sarà un gioco da ragazzi attivare in pochi e semplici passaggi la propria identità digitale, ma per chi non è pratico di computer? Ed è a questi ultimi che si rivolge il nuovo servizio pensato dal Comune di Milano, che rende disponibili due sportelli dell’anagrafe di Via Larga all’attivazione delle identità digitali.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Identità digitale SPID

Dal 12 ottobre 2020 sarà possibile attivare un’identità digitale SPID negli uffici dell’anagrafe di Via Larga 12. Il servizio, completamente gratuito, è però soggetto a prenotazione.

“Il Comune di Milano ne ha promosso da tempo la diffusione e l’utilizzo e i nostri servizi online prevedono già l’accesso con SPID. Oggi aggiungiamo un altro tassello nel nostro percorso di trasformazione digitale e lo facciamo mettendo al centro i cittadini: grazie al supporto dei nostri operatori, formati da Camera di Commercio che ringrazio per la collaborazione, avere Spid sarà facile e veloce. Inoltre, per tutti i dubbi, le domande e le curiosità il giorno dell’appuntamento sarà disponibile un piccolo manuale di istruzioni per l’uso” ha dichiarato Roberta Cocco, assessora alla Trasformazione digitale e Servizi civici.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0
nuovo decreto dal 7 ottobre

Nuovo decreto fino al 31 gennaio 2021: ecco le limitazioni previste

Notte gratis in hotel a Milano: l’iniziativa per rilanciare il turismo