Connect with us

Guide

Natale a Milano 2019: tutti gli eventi da non perdere


Pubblicato

il


3333

Un altro Natale è alle porte e, come sempre, sono davvero tanti gli eventi organizzati a Milano a cui prender parte. Approfittando dell’atmosfera natalizia, sono moltissime anche le gite fuori porta da poter fare. Tantissimi eventi, tra cui mostre, concerti e spettacoli a cui prender parte. Milano offre, come ogni anno, moltissimi eventi a tema natalizio a cui partecipare. Da fine novembre all’Epifania. Troverete mercatini e villaggi di Natale che faranno la gioia di grandi e piccini. Vediamo ora cosa poter fare, vedere, visitare ed esplorare per questo Natale a Milano 2019.

LEGGI ANCHE: Vacanze di Natale a Milano: la guida agli eventi per bambini

Advertisements

 

Natale a Milano 2019: tutti gli eventi da non perdere

Eventi di Natale a Milano 2019

Come ogni anno, torna l’appuntamento natalizio con l’arte, a Palazzo Marino. Quest’anno si potrà ammirare gratuitamente, nella Sala Alessi, il capolavoro di Filippino Lippi. Una Annunciazione suddivisa due opere separate. Uno rappresenta “L’Angelo annunziante” e l’altro “L’Annunziata”. Accanto a questo dittico torna l’appuntamento con il tradizionale presepe, sempre a Palazzo MarinoQuest’anno, all’ombra della Madonnina, Esselunga ha realizzato un albero di Natale diverso dal solito. Insieme a lui, ovviamente, altri alberi anche di Natale sono visionabili in città. Per le feste anche la Stazione Centrale si illumina, con pista di pattinaggio, giochi di luci e street food. Anche la Darsena si illumina, con spruzzi e giochi d’acqua a ritmo di musica.

Da non perdere, in vero spirito natalizio, il concerto di Natale a La Scala. Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento offerto alla città dalla Veneranda Fabbrica e dal Comune di Milano, il concerto di Natale in Duomo. Altro concerto natalizio a cui assistere, alla sua quarta edizione, è quello sul Naviglio Grande. Immancabile appuntamento meneghino quello dell’inaugurazione della stagione del Teatro alla Scala di Milano. Quest’anno l’evento è affidata alla Tosca di Giacomo Puccini. In occasione dei festeggiamenti per il patrono della città, il 7 dicembre alle ore 18.00, ci sarà la tradizionale prima al Teatro. Viene rinnovata anche per quest’anno la “Prima Diffusa”, l’opera arriva in questo modo in ogni angolo di Milano grazie alle proiezioni in diretta dell’opera in 38 luoghi. E per finire le feste, il tradizionale ed immancabile concerto di Capodanno in Piazza Duomo. 

Torna anche quest’anno in città il negozio pop-up di Amazon Christmas, un’occasione unica per vedere dal vivo i prodotti offerti dal portale e partecipare a delle giornate ricche di eventi. Apre i primi di dicembre, giusto in tempo per le compere natalizie, il nuovo mega store di Primark a Rozzano. Sempre in tema di compere, bisogna assolutamente dare un’occhiata alla nuova collezione limitata di Uniqlo, disponibile nel nuovo store presente in città a Cordusio

Quando si tratta di panettone, a Milano non si scherza. Tutto è partito da metà ottobre con il temporary store di Iginio Massari e i suoi 25 panettoni selezionatissimi. A metà novembre si riparte, in tema natalizio, con la Fiera nazionale del Panettone e del Pandoro. A fine novembre, in concomitanza, I Maestri del Panettone e Re Panettone, due eventi dove il dolce tipico natalizio della nostra città è protagonista assoluto. Tanti assaggi e degustazione del tradizionale panettone e qualche golosa e particolare rivisitazione.

Sempre in tema di golosità, da non perdere è anche l’appuntamento con la seconda edizione della Knam Chocolate Experience 2019. Un appuntamento goloso proposto dallo chef Ernst Knam presso N10, il ristorante di Alessandro Del Piero a Milano. Quattro giornate di immersione nel cioccolato, in programma showcooking, brunch, cene. Troverete anche un temporary shop dove acquistare alcune delle sue creazioni e degustare le monoporzioni Knam.

LEGGI ANCHE: Befana a Milano: la guida agli eventi dell’Epifania in città

 

I mercatini di Natale a Milano 2019

Come da tradizione, per il ponte di Sant’Ambrogio, Patrono del capoluogo lombardo, e dell’Immacolata, si terrà l’immancabile Fiera degli Obei Obei. Anche quest’anno la manifestazione si svolge nella cornice del Castello Sforzesco. Altro immancabile appuntamento dei milanesi è la Fiera dell’Artigianato, o Artigianato in Fiera, che da anni si rinnova e attira presso il polo fieristico di Rho migliaia di visitatori. Un modo unico di visitare l’intero pianeta senza muoversi dalla città. Prodotti artigianali di ottima qualità provenienti da tutto il mondo, ma non solo. Eventi musicali, performance di danza, corsi di cucina e il meglio della ristorazione internazionale. Da questo 2019 ricordate di fare il pass.

Arriva in città il villaggio di Natale più grande d’Italia, Il Sogno del Natale. Un parco a tema, un vero e proprio universo incantato dove tutte le fiabe diventeranno realtà. Il grande evento è stato messo un pò in ombra dal sequestro, da parte del PM, di alcune strutture del parco. Tuttavia, anche se con una settimana di ritardo sul calendario, questo villaggio aprirà e resterà in città fino al 6 gennaio 2020.
Ai piedi della cattedrale milanese tornano anche quest’anno le tipiche casette di legno. Piazza Duomo verrà così animata dai mercatini, esposizione delle nostre tradizioni e della nostra cultura natalizia. Bancarelle di cibi folcloristici, con specialità enogastronomiche tutte in versione milanese.

La nuova edizione di questo immancabile evento che prende possesso della zona di Porta Venezia e la anima, con un’atmosfera tipicamente natalizia. Come non rimanere incantati e rapiti da questa manifestazione che da anni attira moltissimi visitatori. I Mercatini di Natale di Porta Venezia si svolgono più precisamente all’interno della cornice dei Giardini Idro Montanelli. Per due weekend consecutivi, torna il mercato di Natale ai Bagni Misteriosi. La location nel cuore di Milano sarà trasformata in uno chalet di montagna dal sapore rétro. 90 espositori tra artigianato, vintage, modernariato, collezionismo, daranno sfogo a tutta la loro creatività declinata in tutte le sue forme. Tanto ghiaccio e buon cibo.

LEGGI ANCHE: Le mostre da non perdere a dicembre a Milano

 

Piste di pattinaggio sul ghiaccio di questo Natale a Milano 2019

Anche quest’anno non potevano mancare. Le piste di pattinaggio sul ghiaccio sono una delle tradizioni degli ultimi anni, che si stanno diffondendo a macchia d’olio in città. Torna la pista di pattinaggio in Porta Venezia, nella splendida cornice dei giardini Indro Montanelli. Torna anche la spettacolare pista da pattinaggio ai Bagni Misteriosi. Poco fuori città troverete anche la pista a Il Centro, il centro commerciale di Arese, dove a breve dovrebbe sorgere la più grande pista da sci al coperto, lo Skydome.

Tutte le piste da pattinaggio sul ghiaccio di Milano e provincia le trovate qui >> Pattinare sul ghiaccio a Milano 2019: ecco dove andare

 

Le gite fuori porta, i mercatini di Natale poco lontani dalla città

Vicino a Milano sono imperdibili i mercatini di Natale a Monza. Torna anche quest’anno il Christmas Village a Monza. Un vero e proprio villaggio natalizio che incanterà grandi e piccini. Da non perdere, e nemmeno molto lontano, la città di Como che per Natale si trasforma e diventa la città dei balocchi. Tradizionali e molto suggestivi sono i mercatini di Merano. Sulla scenografia degli addobbi d’Avvento si può pattinare in piazza Terme, scoprire angoli suggestivi della città a lume di lanterna, assistere a concerti natalizi. E i più piccoli sono gli ospiti speciali dei Mercatini. Tante divertenti e variegate iniziative sapranno meravigliare tutti i bambini.

Da non perdere anche il Mercatino di Natale di Bressanone. Fa parte del circuito detto “Percorso delle 5 Stelle”, che raggruppa i maggiori Mercatini di Natale della Zona. Una location scenografica per una ricca selezione di prodotti artigianali e gastronomici. A far da contorno a questi già incantati mercatini ci sarà anche una pista da pattinaggio, le giostre, giri in carrozza, mostre, concerti dal vivo, visite guidate e uno spettacolo imperdibile di luci e musica.

Da vedere il Mercatino di Natale di Castione della Presolana, che si svolgono soltanto nel weekend fino al 24 dicembre. Uno dei più belli e coinvolgenti mercatini di Natale. Tanto da meritarsi un posto tra le segnalazioni dei migliori mercatini di Natale d’Italia e non solo. Ai piedi della Presolana lo spettacolo è davvero suggestivo. Le ormai classiche baite di legno dei mercatini natalizi qui entrano a far parte del paesaggio come se fossero li da sempre. Illuminate ed addobbate a festa sono uno spettacolo davvero affascinante.

Spostandosi ancora un pò dalla città rimane il tradizionale evento a Grazzano Visconti, un borgo incantato dove per Natale i bambini si troveranno immersi nella magica atmosfera natalizia. Nel borgo, sapientemente illuminato, ci saranno gli immancabili mercatini di Natale, una tensostruttura dove mangiare al caldo le specialità gastronomiche, il circo di Natale, concerti e cori gospel, mostra di presepi e molto altro ancora. Un evento consolidato, che si rinnova anno dopo anno, è l’appuntamento con La Grotta di Babbo Natale di Ornavasso, una vera e propria cava sotterranea. La storia di questa caverna è davvero particolare e legatissima alla nostra città meneghina. È infatti proprio da questa grotta sotterranea che fu estratto il marmo per il Duomo di Milano.

 

In Europa

Non tutti sanno che i mercatini di Natale sono nati nel cuore d’Europa, di cui Germania e Francia si contendono il primato. Sembra che il primo mercatino di Natale sia nato a Strasburgo, nel 1570. C’è chi invece sostiene che ne esista uno addirittura ancora più antico, quello di Dresda nel 1434, in Germania. I mercatini natalizi risalgono all’antica tradizione, presente in Germania già intorno al 1400, di organizzare durante il periodo dell’Avvento delle fiere chiamate Mercato di San Nicola. Dopo la riforma luterana del 1517 il Mercato d San Nicola cambiò nome in Christkindlemarkt, mercato del Bambino Gesù, e con questa forma si diffuse , arrivando nel 1570 a Strasburgo, appunto, e nel 1628 a Norimberga.

Ad Innsbruck vengono organizzati ben 6 mercatini natalizi. Christkindlmarkt Altstadt Innsbruck è il principale e si svolge nel centro storico. Christkindlmarkt Marktplatz, Christkindlmarkt Maria-Theresien-Straße, il Panorama Christkindlmarkt Hungerburg, Weihnachtströdlermarkt e il Mercatino di Natale di Wilten. Anche Colmar, illuminata strategicamente, è una location davvero suggestiva per i mercatini natalizi. Ma come ogni mercatino che si rispetti, l’atmosfera non è solo legata alle bancarelle. Eventi culturali e a tema natalizio sono diffusi in modo capillare in tutte le località che li ospitano.

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guide

Giornata della Memoria a Milano: tutti gli eventi per non dimenticare

Pubblicato

il

Il 27 gennaio è stato scelto come simbolo, come giornata della memoria e Milano, come altre città a livello mondiale, ha attivato numerosi eventi per non dimenticare. Il Giorno della Memoria si ripropone ogni 27 gennaio perché fu proprio in quella giornata del 1945 che le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Una Giornata della Memoria a Milano per non dimenticare gli orrori che sono stati compiuti in quegli anni. Per ricordare tutte le vittime, tutte quelle persone che sono partite e non sono più tornate. Ma la Giornata della Memoria è anche per ricordare tutta quella gente che è rimasta ferma e indifferente di fronte a questo Olocausto. Un genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nei confronti degli ebrei d’Europa e, per estensione, lo sterminio di tutte le categorie di persone dai nazisti ritenute “indesiderabili” per motivi politici o razziali. Tra il 1933 e il 1945 furono circa 15-17 milioni le vittime, di entrambi i sessi e di tutte le età, tra cui 5-6 milioni di ebrei. La Giornata della Memoria a Milano è una giornata importante che propone moltissimi eventi dedicati a tutti, sia grandi che piccoli, per non dimenticare. Ecco tutti gli eventi per non dimenticare della Giornata della Memoria a Milano.

Giornata della Memoria a Milano 2020: tutti gli eventi per non dimenticare

Memoriale della Shoah per la Giornata della Memoria a Milano

Advertisements

Sotto la stazione Centrale a Milano si nasconde un luogo che fa tristemente parte del nostro passato, ma che in pochi conoscono: il Binario 21. Non è né una replica del binario 21 attualmente attivo in stazione né di un binario “qualsiasi”. Ma è il luogo da cui ebbe inizio l’orrore della Shoah a Milano. Da qui partirono, tra il 1943 e il 1945, i treni pieni di deportati ebrei e oppositori politici diretti ai campi di sterminio nazisti. In tanti partirono, in pochissimi tornarono (tra i superstiti Liliana Segre).

LEGGI ANCHE: Liliana Segre e il suo messaggio contro ignoranza e indifferenza

Ogni anno, in occasione del Giorno della Memoria, il Memoriale della Shoah di Milano apre le porte gratuitamente a tutte le persone che hanno interesse a scoprire questo luogo. Il Memoriale aprirà gratuitamente e per prendere parte alla visita guidata bisogna prenotarsi. A breve tutte le info

 

Binario 21

Il binario era originariamente destinato al trasporto postale, per questo si trova sotto terra. Da lì venivano deportati gli ebrei che venivano rastrellati in tutta la penisola e mandati verso i campi di concentramento in Europa. Anche quest’anno partirà dal Binario 21 il Treno della Memoria, diretto a Cracovia. Il viaggio prevede tappa a Budapest e sarà un viaggio toccante, grazie alla visita dei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau. L’iniziativa si rivolge ai ragazzi di età compresa tra i 16 e i 25 anni. I giovani partecipanti saranno accompagnati in un percorso di cittadinanza attiva e approfondimento, in preparazione al viaggio. Un viaggio per non dimenticare.

 

Teatro degli Arcimboldi

Il 20 gennaio 2020 tutti gli studenti potranno incontrare la senatrice Liliana Segre, che narrerà la sua testimonianza di sopravvissuta agli orrori dell’Olocausto. L’evento è già esaurito ma si potrà ascoltare la Testimonianza in diretta streaming sul sito del Corriere della Sera alle ore 10.30.

 

Corservatorio Giuseppe Verdi

Il 10 gennaio 2020 è prevista la testimonianza di Sami Modiano. L’evento è già esaurito ma si potrà ascoltare la Testimonianza in diretta streaming sul sito del Corriere della Sera alle ore 10.30.
Il 27 gennaio 2020 si potrà assistere ad un’altra testimonianza, quella di Edith Bruck. I posti anche per questo evento riservato agli studenti è esaurito.
Il 27 gennaio 2020 alle ore 20.00 ci sarà una serata commemorativa per il XX Giorno della Memoria

 

Le pietre d’inciampo della Memoria

Prosegue l’impegno “per non dimenticare” del “Comitato per le pietre d’inciampo – Milano”. Anche quest’anno il comitato milanese contribuirà a far crescere il più grande monumento diffuso d’Europa dedicato ai deportati nei lager nazisti. Su ogni pietra d’inciampo è applicata una targa in ottone che riporta nome, anno di nascita, giorno e luogo della deportazione e data di morte della persona cui è intitolata. Il “Comitato per le pietre d’inciampo – Milano” raccoglie tutte le associazioni legate alla memoria della Resistenza, di tutte le deportazioni e dell’antifascismo. Quest’anno l’appuntamento è dal 15 al 17 gennaio 2020

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari