Torna anche quest’anno l’attesissimo evento del Fuorisalone. Una nuovissima edizione, immancabile nell’agenda di ogni milanese. Tantissimi eventi come sempre nel calendario. Mostre, vernissage, installazioni, progetti immersivi ed innovativi. Tantissime novità ed intrattenimenti. Moltissime attività legate al Fuorisalone sono visitabili gratuitamente e tante sono allestite all’esterno. Tutte bellissime e coinvolgenti. Ma la domanda sorge spontanea. E se dovesse piovere? Ebbene, se durante la settimana della Milano Design Week dovesse malauguratamente piovere, ci sono comunque moltissimi eventi che si svolgono all’interno. Ecco cosa fare se piove durante la Milano Design Week, l’elenco di tutti gli eventi visitabili.

TUTTI GLI EVENTI DA NON PERDERE: LA GUIDA COMPLETA ZONA PER ZONA - mdw2019

Cosa fare se piove durante la Milano Design Week: tutti gli eventi visitabili

An Extraordinary World a Palazzo Cusani

Va in scena la mostra An Extraordinary World. Lo storico edificio settecentesco ospiterà questa esposizione che si concentrerà sul viaggio esperienziale multiforme nel mondo utopico dell’artista. Da un giardino immaginario con opera monumentale, al palazzo. Su diverse sale collegate, che esplorano ognuna un aspetto differente del suo mondo utopico, verranno presentati nuovi mobili della collezione del Designer, tra cui una nuova versione del famoso Le Refuge: Le Refuge de La Nuit.

INDIRIZZO: Via Brera, 13-15

 

officinaBASE: Learning By Doing a BASE

Passiamo dalla teoria alla pratica. Sarà possibile osservare designer e artigiani all’opera. Troverete Alfred von Escher, Raffaella Guidobono/The Leftover, Davide Ferrari, Andrea Solari, Louiz de Freitas (scenografo), Gio Piva (costumista) immersi nelle loro opere. In programma c’è anche la possibilità di sperimentare processi e applicazioni dei materiali naturali o loro derivati. Ci sarà un vero e proprio workshop pratico  “La cultura del fare con comunità e imprese locali” organizzata con Unirsm Design | Università degli Studi della Repubblica di San Marino, Institut Industrial Design, Hochschule für Gestaltung und Kunst | Fachhochschule Nordwestschweiz Basel e con il sostegno dell’Ambasciata di Svizzera in Italia, Malta e San Marino.

INDIRIZZO: Via Bergognone, 34

TUTTE LE INSTALLAZIONI DA NON PERDERE - mdw2019

 

Jungle in Flux all’East Market Shop

Lo storico mercatino vintage della città ha inaugurato lo shop dove raccoglie, come sempre, il meglio del cult e di seconda mano. Per questa edizione del Fuorisalone 2019 ospita ODD Garden e l’evento di garden design Jungle in Flux, basato sull’arte metrobotanica.

INDIRIZZO: via Ramazzini 6

 

Tech&Green al Superstudio

Quest’anno Superstudio, location storica del Fuorisalone, ruoterà intorno al tema TECH&GREEN. SUPERDESIGN SHOW è l’evento che codifica le ultime tendenze e le proposte più significative. Continua il motto di “meno fiera più museo”, con particolare attenzione al tema INNOVATION&TRADITION. Furniture ma anche automotive, mostre d’arte immateriali, software 3D, tessuti e moltissimo altro.

INDIRIZZO: via Tortona 27, Milano

 

UN-LEARN / RE-LEARN. Una mostra che cambia forma a BASE

Durante la mattina negli spazi espositivi sarà possibile immergersi, aprendosi a nuove prospettive, attraverso le opere di Italo Rota con Marco Cadioli, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Stefano Mirti e Super – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco, Andrea de Chirico e Music Innovation Hub.

Quando cala la sera lo spazio muta e lascia spazio a dibattiti attraverso il Public Program con talk e workshop.  Con Parasite 2.0, Andrea de Chirico, Wacom e Marco Giordano.

Infine, quando arriva la notte via libera ad Open Sound Session Design Week che presenta un programma con dj set nel cortile di BASE e sound system all’interno, con un mash-up di suoni che rompono le barriere tra generi musicali.

INDIRIZZO: Via Bergognone, 34

TUTTI GLI EVENTI FOOD IN PROGRAMMA: LA GUIDA - mdw2019

 

Printed Bar a Lo Stecca 3.0

Per questa edizione la Stecca riserverà ampio spazio alla scienza attraverso l’azienda 3M, main partner. Non perdete l’occasione di gustare un drink al Printed Bar, il primo bar interamente stampato in 3D, di Caracol Studio. Le sedute sono realizzate da Loom, in collaborazione con Enea (Ente Nazionale Energia Alternativa). Le imbottiture sono di materiale vegetale, recuperate dalle biomasse marine spiaggiate. Troverete li anche gli Unlimited Design Talks. Sei intere giornate di formazione con talk, approfondimenti e workshop organizzate da The District, prima piattaforma online dedicata ai designer.

INDIRIZZO: Via Gaetano de Castillia, 26

 

Riflessioni Riflesse al Teatro Parenti

8 artisti e designer espongono le loro opere ispirate all’acqua, alla trasparenza e soprattutto allo specchio, in un progetto collettivo, visitabile all’interno del teatro da martedì 9 a domenica 14 aprile 2019.

INDIRIZZO: Via Pier Lombardo, 14

 

Find The Lost City Milan Design Market

Blank, l’agenzia creativa ideatrice dell’evento, rinnova l’obiettivo di metter in luce giovani talenti del design italiano e internazionale. I designer in questione avranno infatti la possibilità di partecipare con costi decisamente accessibili, esponendo singoli prodotti nel Pop-Up Concept Store o un’intera collezione all’interno di Stand dedicati. Il tema di quest’anno sarà Find The Lost City, ispirato dalla scenografia che verrà realizzata dagli architetti Francesi Marie Chevalier e Colombe Crouan, e la collaborazione con Alkanoids che, tramite l’applicazione Aria, permetterà ai visitatori di accedere ad una serie di contenuti in realtà aumentata per scoprire di più sui prodotti in esposizione e sul tema stesso, superando il confine dello spazio fisico.

INDIRIZZO: via Pastrengo, 14

TUTTI GLI EVENTI PER BAMBINI IN PROGRAMMA: LA GUIDA - mdw2019

 

Tell me more ai Magazzini raccordati della Stazione Centrale

Ventura Centrale apre nuovamente i magazzini abbandonati, situati proprio accanto alla Stazione Centrale.  “Dalla profondità della storica location di Ventura Centrale – ha dichiarato il design director di Rapt Studio Daniel Epperson – vogliamo sottolineare come la stazione connetta persone, luoghi e culture. Vogliamo invitare le persone a fermarsi qualche istante e a connettersi tra loro“. Rapt Studio propone un’esplorazione delle emozioni con Tell me more, in cui i visitatori saranno invitati a rispondere a una domanda posta da uno dei visitatori precedenti. Il pubblico, al termine del percorso, potrà avviare una conversazione con le altre persone intervenute.

INDIRIZZO: Via Ferrante Aporti

 

L’antico mestiere dell’attrezzista ai Bagni Misteriosi

Un laboratorio in collaborazione con Intesa San Paolo che esamina l’antica arte della scenografia con gli occhi di chi lavora e vive nel mondo del teatro. Sarà visitabile da martedì 9 a domenica 14 aprile 2019, dalle 15.00 alle 19.00, presso la Palazzina dei Bagni Misteriosi.

INDIRIZZO: Via Carlo Botta, 18

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.