Connect with us
Caricamento Eventi

« All Eventi

  • Questo evento è passato.

Nel decennale della morte di Alda Merini: un ponte sul Naviglio e un programma di mostre, incontri e spettacoli

28 Ottobre - 18 Novembre

Milano si accinge a celebrare il decimo anniversario della scomparsa di Alda Merini, avvenuta il 1° novembre 2009, con una serie di iniziative in diversi luoghi della città, al fine di mettere in luce la personalità eclettica e dirompente della poetessa milanese. Promosso e coordinato da Comune di Milano|Cultura e Associazione Alda Merini, il programma è realizzato in collaborazione con Associazione Casa delle Artiste, Casa Museo Boschi-Di Stefano e Comune di Brunate.

Nel decennale della morte di Alda Merini

Le iniziative proseguiranno fino al 18 novembre, ma il programma ha già preso il via lo scorso 2 ottobre con l’inaugurazione della mostra Alda Merini e Alberto Casiraghy. Storia di un’amicizia, ideata e curata da Andrea Tomasetig e dedicata all’intenso sodalizio intellettuale e umano tra Alda Merini e il tipografo-poeta-artista-editore Alberto Casiraghy. L’iniziativa più fortemente simbolica del programma è la cerimonia di intitolazione da parte dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, il prossimo 6 novembre alle ore 10.30, del Ponte sul Naviglio Grande vicino alla sua abitazione in Ripa di Porta Ticinese angolo via Corsico.

Il 28 e 29 ottobre, presso la Sala Napoleonica dell’Università degli Studi, si svolgerà il Convegno dal titolo “Io sono una città nera/e una rondine notturna. Alda Merini, poeta di Milano”, il primo a lei dedicato con relazioni di autorevoli studiosi e tavole rotonde, promosso dall’Università degli Studi e dall’Associazione Alda Merini con il contributo di Regione Lombardia.

Advertisements

Nel giorno dell’anniversario della morte, il 1° novembre, la Casa delle Arti-Spazio Alda Merini organizza una serie di iniziative: l’inaugurazione di Alda: tratti e ritratti, esposizione collettiva di opere pittoriche e scultoree dedicate ad Alda Merini, un reading e, per finire, una ‘fiaccolata poetica’ fino al Ponte sul Naviglio, luogo simbolo della sua esistenza e della sua poesia.

Il 5 novembre, nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di via Rovello, si terrà la Maratona Merini organizzata dall’Associazione Alda Merini in collaborazione con il Piccolo Teatro; e l’inaugurazione della mostra Genio e poesia. Alda Merini nelle immagini di Giuliano Grittini, l’amico fotografo che ne ha colto l’anima in moltissime foto-ritratto.

Le celebrazioni del decennale Alda Merini si concluderanno nella Chiesa di San Marco il 18 novembre con un nuovo allestimento del suo Poema della croce, opera sacra per voce solista, coro e orchestra, regia di Beppe Menegatti e scenografie di Henry Timi, organizzato dall’Associazione Alda Merini con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Milano. Accanto a Giovanni Nuti, interprete e compositore delle musiche, Carla Fracci, nel ruolo di Maria, reciterà e danzerà con étoile del Teatro alla Scala e giovani ballerini in una serata benefica a favore di AIM, Associazione Italiana Miastenia-Amici del Besta e LISM, Lega Italiana Sclerosi Multipla.

Oggi a Palazzo Marino, durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative per il decennale di Alda Merini, il Sindaco del Comune di Brunate ha conferito a Carla Fracci il Premio Alda Merini Brunate 2019 -“Più bella della poesia è stata la mia vita”, e ha annunciato la cerimonia di intitolazione del Sentiero Como-Brunate ad Alda Merini, prevista per il prossimo 3 novembre.

Il programma

In occasione del decennale della morte di Alda Merini (1° novembre 2009 – 1° novembre 2019) che verrà celebrata dal Comune di Milano con l’intitolazione alla poetessa di un ponte sul Naviglio, sono organizzate una serie di iniziative:
2 ottobre / 10 novembre, 10/18 – Casa Museo Boschi Di Stefano – Alda Merini e Alberto Casiraghy. Storia di un’amicizia. Mostra ideata e curata da Andrea Tomasetig, dedicata all’intenso sodalizio intellettuale e umano tra Alda Merini e il tipografo-poeta-artistaeditore Alberto Casiraghy, un’amicizia che ha prodotto 1.189 volumetti del catalogo Pulcinoelefante, di cui oltre un centinaio in esposizione. Organizzata da: Comune di Milano in collaborazione con il Municipio 3, la Fondazione Boschi Di Stefano e il Teatro Elfo Puccini.

Eventi collaterali mostra:  – 23 ottobre, ore 17.30 – Casa Museo Boschi Di Stefano – Presentazione Catalogo delle edizioni “Merini-Casiraghy”, con Maria Fratelli, Giorgio Matticchio, Simone Bandirali, Ambrogio Borsani e Alberto Casiraghy; ore 19 – Alda sVelata: sPigolando emozioni, Reading di Annalisa Rossi su testi scelti di Alda Merini.

1 novembre, ore 10.00/12.00/14.00 – Casa Museo Boschi Di Stefano – Giornata Alda Merini, Visite guidate alla mostra tenute dal curatore Andrea Tomasetig ; ore 16 – Presentazione di Alda Merini l’eroina del caos – Cairo Editore – di Annarita Briganti, la nuova biografia di Alda Merini con l’autrice, scrittrice e giornalista, e con Alberto Casiraghy.

10 novembre, ore16.00 – Casa Museo Boschi Di Stefano – Finissage della mostra con visita guidata e performance di Patrizia Zappa Mulas – Ritorna negli spazi di Casa Boschi – dopo lo straordinario successo al Teatro Elfo Puccini il giorno dell’inaugurazione – l’originale performance della scrittrice, attrice e regista tutta costruita sulle poesie e gli aforismi di Alda Merini, presenti nelle edizioni Pulcinoelefante esposte in mostra. La accompagna al violino Alberto Casiraghy.

28 ottobre, 14.30/18.30 e 29 ottobre, 9.30/13.30 – Convegno Università degli Studi di Milano – Sala Napoleonica: “Io sono una città nera / e una rondine notturna”. Alda Merini, poeta di

30 ottobre, ore 19 – Casa delle Arti-Spazio Alda Merini – Sono folle di te. Poesie e canti d’amore di Alda Merini. Voce recitante: Annamaria Caminada; voce: Alessandro Conti; quintetto d’archi e fisarmonica con musicisti diplomati al Conservatorio N. Paganini di Genova: Alessandro Alexovitz, Marco Mascia, Simona Merlano, Federica Vallebona, Alessandro Paolini, Valentina Benelli. Musiche di Arturo Cardelius e Giovanni Nuti. Consulenza artistica: Massimo Brizi. Organizzato da: Associazione Casa delle Artiste.
1 novembre, ore 17 – Casa delle Arti-Spazio Alda Merini – Alda: tratti e ritratti, Inaugurazione dell’esposizione collettiva di opere pittoriche e scultoree dedicate ad Alda Merini. Organizzato da: Associazione Casa delle Artiste.
1 novembre, ore 18 – Casa delle Arti-Spazio Alda Merini – Reato di vita, incontro reading con Jeannette Lozano Clariond (dal Messico, traduttrice in spagnolo di numerose opere di Alda Merini), Luisella Veroli (curatrice di Reato di vita), Arnoldo Mosca Mondadori (editore), Benedetta Centovalli (critica letteraria). Organizzato da: Associazione Casa delle Artiste.
1 novembre, ore 19 – “I poeti lavorano di notte”, Fiaccolata poetica da Casa Merini al Ponte sul Naviglio che, su istanza del Gruppo promotore formato da Arnoldo Mosca Mondadori, Municipio 6 e La Vita Felice, sarà intitolato ad Alda Merini dal Comune di Milano. Organizzata da: Associazione Casa delle Artiste.
3 novembre – da Milano a Brunate (ritrovo ore 10 in Piazzale Cadorna davanti alla scultura “Ago, filo e nodo”) – Passeggiata creativa “Sulla rotta di Alda Merini”: verrà rifatto il percorso che compiva Alda con il padre per andare a trovare la nonna Maddalena
Baserga a Brunate (raccontata da lei medesima nel libro Treno d’autore (EDUCatt, 2012). Si prenderà il treno delle 10.43 che arriverà a Como Lago alle 11.44. Tra le 12.30 e le 13 si arriverà a Brunate dove si pranzerà all’oratorio, accanto alla sede della Società di mutuo soccorso fondata da Giovanni Merini, nonno di Alda. Dopo pranzo inaugurazione del Sentiero Alda Merini, con cartelli poetici permanenti, e discesa a Como a piedi attraverso la mulattiera che fece conoscere i nonni della poetessa nel 1884, con letture poetiche e apertura straordinaria della terrazza privata sopra la città di Como, di fronte all’eremo di San Donato. I milanesi rientreranno con il treno delle 17.21 da Como Borghi con arrivo a Cadorna alle 18.17. Conduce Pietro Berra, presidente giuria del premio Alda Merini Brunate, con Luisella Veroli, giurata e biografa di Alda Merini. Organizzato da: Premio Alda Merini Brunate e Comune di Brunate.   4 novembre, ore 17.30  – Sala del Grechetto – Biblioteca Comunale Centrale di Palazzo Sormani – Nuove pagine per Alda Merini  – Conversazione con Annarita Briganti, Ornella Spagnulo e Riccardo Redivo in occasione della pubblicazione dei volumi: Annarita Briganti, L’eroina del caos – Cairo editore; Alda Merini, Confusione di stelle, a cura di Ornella Spagnulo e  Riccardo Redivo – Giulio Einaudi editore; Ornella Spagnulo, E gli angeli sono distanti – casa editrice L’Erudita. Modera Benedetta Centovalli.5 novembre, ore 17/22 – Chiostro Nina Vinchi Teatro Grassi  Maratona Merini – Reading, esibizioni, video. Organizzato da: Associazione Alda Merini con il Piccolo Teatro di Milano.

5 novembre, ore 17 – Chiostro Nina Vinchi Teatro Grassi – Genio e poesia. Alda Merini nelle immagini di Giuliano Grittini – mostra fotografica. Una scelta dei ritratti in cui Giuliano Grittini, fotografoartista legato da una lunga amicizia con Alda Merini, è riuscito a cogliere, oltre il gesto e il volto, l’anima della poetessa. Allestimento: a cura del Piccolo Teatro di Milano.

6 novembre, 10.30 – Cerimonia di intitolazione del Ponte sul Naviglio dedicato ad Alda Merini. Organizzata da: Comune di Milano in collaborazione con il Gruppo Il Ponte Alda Merini.7 novembre, ore 18 – Sala del Grechetto – Biblioteca Comunale Centrale di Palazzo Sormani – Incontro pubblico con la figlia di Alda Merini, Emanuela Carniti, autrice di Alda Merini, mia madre – Manni Editori.

9 novembre, ore 19 – Casa delle Arti-Spazio Alda Merini – Alda canta ancora, reading musicale voce e chitarra di e con Alessia Arena in collaborazione con Francesco Catalucci. Un viaggio tra parole e musica che, attraverso le parole tratte da La pazza della porta accanto, L’altra verità, e le poesie messe in musica da Giovanni Nuti, ripercorre il vivido sentire di Alda Merini durante gli anni di “coercitiva punizione in manicomio”. Organizzato da: Associazione Casa delle Artiste.
18 novembre, 20.30 – Chiesa di San Marco Milano – Poema della croce, cantata per voce solista, coro e orchestra su testi di Alda Merini e musiche di Giovanni Nuti. Con Carla Fracci e Giovanni Nuti. Regia di Beppe Menegatti, scenografie Henry Timi. Direzione orchestra: Daniele Ferretti.  Coreografie con étoile del Teatro alla Scala e giovani ballerini. I proventi della serata saranno devoluti a AIM, Associazione Italiana Miastenia-Amici del Besta e LISM, Lega Italiana Sclerosi Multipla. Organizzato da: Associazione Alda Merini in collaborazione con Arcidiocesi di Milano.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Dettagli

Inizio:
28 Ottobre
Fine:
18 Novembre
Evento Tag:
,