in

Integratori alimentari nei bambini: un importante aiuto dalla nascita fino all’adolescenza

La ricerca del benessere del proprio figlio è un’azione quotidiana, fatta di tanti piccoli gesti che – nel complesso – accompagnano la crescita forte e sana. L’alimentazione, fin dai primi giorni di vita, è un aspetto fondamentale per una crescita sana. E’ tuttavia importante sapere che ci sono alcune vitamine ed oligoelementi, fondamentali per una crescita sana, che non sono presenti nell’alimentazione e devono essere quindi supplementati con appositi integratori alimentari per bambini.

Cosa sono gli integratori per bambini

Gli integratori alimentari per bambini sono un’ampia categoria di prodotti che ha l’obiettivo di supplementare alcune sostanze nutritive fondamentali per la crescita.

Alcuni di questi prodotti sono consigliati per tutti i bambini, ai fini di garantire una crescita sana, mentre altri sono indicati in caso di particolari condizioni del bambino.

Tipologie di integratori per bambini

È opportuno ricordare che il rapporto con il medico pediatra è imprescindibile nella definizione dell’alimentazione e dell’eventuale integrazione del bambino. Ad ogni modo, in questo articolo vogliamo proporvi alcune indicazioni per meglio comprendere le varie tipologie di integratori:

  • Crescita delle ossa e sviluppo sistema immunitario: a tutti i bambini viene consigliata l’assunzione di vitamina D per almeno il primo anno di vita. La vitamina D non è infatti contenuta nel latte materno e in generale non è presente negli alimenti. È fondamentale per lo sviluppo delle ossa e del sistema immunitario.
  • Disturbi gastrointestinali: in caso di vomito o diarrea, è spesso consigliata l’assunzione di reidratanti orali a base di sali minerali e zinco per prevenire il rischio di disidratazione. Spesso questa tipologia di integratori è rafforzata da postbiotici oppure prevista con l’assunzione un secondo integratore di probiotici, per riequilibrare la flora intestinale.
  • Insonnia: i disturbi del sonno sono una problematica sempre più frequente, nei neonati, nei bimbi e anche nell’adolescenza. Tale problematica non va sottovalutata, perché disturbi del sonno spesso creano irritabilità, problemi di apprendimento e disattenzione. Per risolvere questa problematica, esistono integratori a base di melatonina, melissa ed escolzia. Eccipienti naturali che favoriscono l’addormentamento e la regolarizzazione del ritmo sonno veglia.
  • Dentizione: per assicurare il corretto sviluppo dei denti da latte e dei denti definitivi, è importante che il bimbo assuma il corretto apporto di fluoro nella fase di sviluppo della dentizione (dal 3 mese fino ai 7 anni). Il fluoro infatti previene l’insorgenza di carie e garantisce lo sviluppo di denti sani e forti. Le acque italiane, sia in bottiglia che da rubinetto, sono spesso carenti di fluoro. E’ quindi importante somministrare un integratore di fluoro che garatisca la corretta assunzione nel periodo più critico per lo sviluppo dentale.
  • Sistema immunitario: I bambini, spesso quando iniziano a frequentare nido, asilo e scuola, vengono esposti ad agenti patogeni ed infezioni e sono soliti ammalarsi con maggior frequenza. A tal proposito, esistono integratori specifici volti al rafforzamento delle difese immunitarie del bambino a base di vitamine (D, C, E), zinco, e post biotici, che sono un valido aiuto per prevenire le infezioni.

Ricordiamo che somministrazione di integratori per bambini deve sempre seguire le indicazioni del pediatra.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Sciopero nazionale taxi a Milano

Sciopero nazionale taxi a Milano: auto ferme il 6 novembre

Libri personalizzati per coppie, un regalo per una ricorrenza speciale