in

L’Ufficio Stampa Milano nell’era della digitalizzazione

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

La digital transformation ha apportato radicali cambiamenti, non solo nel settore tecnologico, ma anche in ambito culturale, sociale e manageriale. Gli uffici stampa a Milano, ad esempio, hanno dovuto rispondere alle sfide e alle nuove esigenze poste dal nuovo scenario, modificando la tradizionale gestione del lavoro.

Ufficio stampa a Milano: come è cambiato

La rapida evoluzione digitale ha scardinato i tradizionali modelli di lavoro negli uffici stampa Milano: social media, navigazione mobile, web 2.0, utenti iperconnessi e distratti sono alcune delle sfide a cui hanno dovuto rispondere i professionisti della comunicazione.
Il cambiamento ha coinvolto i press office: Milano è un mercato in cui oggi non è più sufficiente produrre un comunicato stampa efficace, ma è fondamentale sapersi adattare e comprendere le logiche del web.
Fare comunicazione oggi significa essere in grado di gestire attraverso una visione olistica e in modo coerente la complessità dello scenario generata da:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Multifattorialità e interdisciplinarietà: se un tempo all’ufficio stampa era riservato il compito di trasmissione di informazioni, messaggi e news, oggi non è possibile comprendere l’efficacia della comunicazione prendendo in esame un singolo elemento. È indispensabile un approccio che prenda in considerazione tutte le possibili variabili che in precedenza appartenevano ad altri settori;

Nuovi modelli comunicativi: la trasformazione digitale ha posto i press office davanti a innovativi strumenti, canali e formati. Sono innumerevoli i touch point che consentono di ingaggiare il cliente nel web, tuttavia è indispensabile per un ufficio stampa conoscere e saper gestire in maniera strategica le dinamiche di ciascun canale e il linguaggio più adatto al proprio target, comunicando non più solo attraverso modalità testuali, ma anche con elementi multimediali;

Cambiamento clienti: gli utenti con cui si relazionano gli uffici stampa sono sempre più consapevoli, immersi e partecipi. Oggi il cliente è un prosumer (sia produttore che consumatore di contenuti), un soggetto attivo e conscio delle dinamiche comunicative. Di fronte a questo cambiamento, i press office devono essere in grado di stabilire un rapporto di dialogo e ascolto dell’utente, cercando di ingaggiarlo con contenuti coinvolgenti ed emotivi;

Network: se prima un ufficio stampa definiva una propria rete di conoscenze costituita solo da giornalisti, oggi deve includere nella mail list figure considerate le nuove fonti di informazione come blogger o influencer;

Social technologies: nell’era digitale un press office deve possedere le piattaforme interne all’agenzia che agevolano e consentono di portare a termine in maniera ottimale il proprio lavoro come, ad esempio, i software, i programmi cloud, i device o intranet.

Un ufficio stampa Milano, dunque, deve avere competenze trasversali ed essere reattivo
nei confronti dei cambiamenti e dei nuovi scenari per meglio interpretare il cliente e
comunicare in modo efficace.

Le nuove soft skills dei press office Milano

La trasformazione digitale ha modificato anche le necessarie competenze per essere parte di un ufficio stampa: non più solo capacità tecniche e professionali legate al mondo della comunicazione tradizionale, ma anche conoscenza della cultura digitale e nuove abilità relazionali e personali.
Sebbene gli strumenti digitali abbiano sostituito o affiancato diversi compiti e competenze, le soft skills non possono essere svolte dalla tecnologia.

La sensibilità digitale costituisce una nuova abilità dei press office: si tratta della capacità di relazionarsi in modo empatico, attraverso un approccio basato sul dialogo e predisposto all’ascolto delle esigenze di tutti coloro che si interfacciano con l’ufficio stampa. La gestione dei rapporti in modo proficuo permette l’instaurarsi di una relazione in sintonia con clienti, utenti e collaboratori, diventando un vantaggio in termini di produttività e qualità dei contenuti.

Da 25 anni Errani studio PR & Communication, Fashion PR Agency e Press Office Milano utilizza un approccio dinamico, moderno e vivace con un forte orientamento al risultato. Si tratta di una realtà innovativa che ha saputo rispondere con prontezza alle nuove sfide dell’era digitale attraverso progetti di comunicazione che integrano modalità tradizionali e digitali.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0
weekend a milòano

Weekend a Milano: tutti gli eventi dal 16 al 18 ottobre 2020

Servomotori elettrici: tutto quello che devi sapere sui motori brushless