in

Borsa di Milano: tra azioni e Forex ecco i migliori broker

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

La Borsa Italiana è una delle piazze finanziarie più importanti d’Europa, dove sono quotate grandi società internazionali e in cui si possono realizzare investimenti in titoli, indici, ETF e altri prodotti. Naturalmente è necessario appoggiarsi a un intermediario, un broker autorizzato in grado di offrire servizi di trading adeguati.

Allo stesso tempo è indispensabile pianificare strategie accurate, seguire un percorso formativo di qualità e imparare le basi dell’analisi tecnica. Diamo uno sguardo agli asset della Borsa di Milano, alle opportunità per gli investitori e vediamo alcuni consigli per fare trading online con azioni e coppie Forex.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Come scegliere il broker giusto per investire

Per investire su azioni e altri asset della Borsa di Milano è necessario scegliere il broker giusto. Innanzitutto bisogna considerare il tipo di trading che si vuole fare, per individuare gli intermediari più adatti e in grado di offrire il servizio più adeguato.

Ad esempio per investire nel mercato valutario è indispensabile acquisire tutte le informazioni del caso consultando portali specializzati come e-conomy.it su cui è possibile individuare alcuni tra i  migliori broker forex, per usufruire di strumenti evoluti con cui eseguire l’analisi tecnica e studiare i trend dei cross valutari.

Al contrario per fare trading di azioni è opportuno contare su un efficiente servizio di notizie, per mantenersi sempre aggiornati sulle ultime news ed effettuare una corretta analisi fondamentale.

Dopodiché è essenziale rivolgersi soltanto a società autorizzate, broker certificati e in possesso di regolare licenza, abilitati a offrire servizi di intermediazione finanziaria in Italia e in Europa e monitorati dalla Consob.

Tra le caratteristiche tecniche da valutare c’è la qualità della piattaforma di trading, la presenza di eventuali app per i dispositivi mobili, per controllare le posizioni in qualsiasi momento direttamente dal telefono, la varietà degli asset proposti e il deposito minimo richiesto.

Inoltre è importante poter contare su un efficiente servizio di assistenza, con costi ridotti e applicati soltanto sugli eseguiti, materiale formativo per l’apprendimento e sistemi trasparenti per depositi e prelievi.

Il trading azionario alla Borsa Italiana di Milano

Con il trading online e l’appoggio di un broker qualificato è possibile investire sui titoli della Borsa Italiana di Milano. Per farlo si possono acquistare direttamente le azioni delle società quotate, comprare partecipazioni all’interno degli ETF in listino, oppure utilizzare strumenti derivati come i CFD.

Si tratta dei contratti per differenza, prodotti finanziari che funzionano come un accordo tra la parti, in questo caso il broker e il trader, con la possibilità di investire sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo del sottostante.

Ciò permette di speculare sulle oscillazioni delle quotazioni, con opportunità d’investimento anche in momenti di forte crisi come quello attuale, a causa della diffusione del coronavirus a Milano e nel resto d’Italia e del mondo.

I CFD inoltre richiedono un capitale di trading ridotto, è possibile aumentare l’esposizione usando la leva finanziaria, senza contare la maggiore semplicità di tale sistema di trading, più facile e intuitivo rispetto alla compravendita classica di azioni.

Alla Borsa di Milano si trovano importanti indici come il FTSE MIB, un paniere con i titoli delle prime 40 società per capitalizzazione, il FTSE Star che include le aziende quotate di medie dimensioni e il FTSE Italia Mid Cap, con le azioni di grandi gruppi non presenti all’interno del FTSE MIB.

Fanno parte dei listini di Borsa Italiana azioni di società come Ferrari, Intesa Sanpaolo, Generali, Luxottica Group, Santander Banca, FCA ed ENI.

Il trading Forex: le opportunità per investire sui cross valutari

Se investire in azioni, direttamente o tramite strumenti derivati come i CFD, mette a disposizione una serie di opportunità, allo stesso tempo uno dei settori più dinamici è senza dubbio il trading Forex.

Nello specifico è il mercato telematico dei cambi delle valute, in cui sono presenti tutti i principali cross come l’euro/dollaro americano (EUR/USD), divise come la sterlina inglese, il franco svizzero e il dollaro australiano, oltre a una serie di valute esotiche come il real brasiliano e il rand sudafricano.

Nel Forex è possibile investire sulle coppie di valute, speculando sulle variazioni di prezzo tra una divisa e quella di riferimento. Per individuare i trend è necessario eseguire studi approfonditi tramite l’analisi tecnica, monitorando i grafici per scovare comportamenti dei prezzi che indicano tendenze, trend e movimenti improvvisi al rialzo e al ribasso.

Con i broker Forex è possibile aprire un conto di trading e utilizzare i CFD per investire sui cross valutari, usando la leva finanziaria per massimizzare le posizioni aperte, creando strategie diversificate e imparando a gestire il rischio.

In particolare, partendo come base dai mercati europei e dalla Borsa di Milano, si può fare trading sulle divise europee, come l’euro, il franco svizzero e la sterlina inglese, aprendo posizioni in riferimento al dollaro americano oppure attraverso cross incrociati.

Soprattutto in momenti come questo, in cui dopo la diffusione del coronavirus l’economia globale sta rallentando, è possibile approfittare delle maggiori oscillazioni del Forex per investire su alcune coppie più interessanti, come EUR/USD, EUR/GBP e EUR/CHF.

Ovviamente è fondamentale pianificare strategie accurate, maturando la giusta esperienza facendo pratica con dei conti demo proposti dai migliori broker per il Forex. Inoltre è consigliabile mantenere un profilo prudente, aggiornarsi costantemente e apprendere le basi dell’analisi tecnica.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0

Come valorizzare l’ufficio con arredi di design

milano food city 2020

Milano Food City 2021: il lato gustoso