Non è un pesce d’aprile quello che è accaduto questa mattina 1 aprile 2019 all’aeroporto di Milano Malpensa. L’allarme sarebbe stato dato a causa di un drone che volava troppo vicino alle piste.

Intorno alle 11.00, avvistata l’attività sospetta, l’aeroporto ha messo in atto delle misure di sicurezza. Tre aeromobili sono stati dirottati su Linate, e uno è dovuto atterrare a Torino. Altri aerei hanno subito solo dei ritardi nell’atterraggio.

Questo non è il primo drone che fa scattare l’allarme in aeroporto. Già il 3 marzo, intorno alle 19.00 era stato individuato un oggetto volante nei pressi di Malpensa. Non avendolo identificato, anche la scorsa volta, i voli furono dirottati su altri scali.

Malpensa ha dichiarato che l’aeroporto “è sempre stato aperto e ha subito una operatività limitata per una ventina di minuti attorno alle 11 a causa di un drone”. I controlli della Polaria hanno permesso di ripristinare la piena operatività dello scalo. 

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.