Connect with us

Cronaca

Libero il pirata della strada che ha investito una mamma e quattro bimbi a Buccinasco


Pubblicato

il


3333

Revocati gli arresti domiciliari al pirata della strada che lo scorso lunedì 18 marzo aveva investito una mamma e quattro bimbi in via Lario a Buccinasco. Dopo il fatto era fuggito, non prestando soccorsi. Era stato poi intercettato dagli investigatori ed aveva subito confessato. Le vittime erano una donna di ventinove anni, con i suoi tre figli e la nipotina, di poco più di un anno che era in passeggino. Erano tutti stati portati in ospedale gravissimi, ma per fortuna nessuno è in pericolo di vita.

LEGGI ANCHE: Arrestato pirata della strada a Milano: ha investito una mamma e quattro bimbi

I fatti dell’incidente

Advertisements

La caccia al responsabile era subito cominciata. I militari della stazione di Buccinasco e della compagnia di Corsico erano riusciti a recupere la targa della Mito, l’auto che aveva falciato la famiglia. L’auto era intestata a un uomo di 58 anni, che è poi era risultato essere il padre. Il pirata è un ragazzo italiano di ventotto anni, un operaio, che deve ora rispondere delle accuse di lesioni stradali e omissione di soccorso. Al momento dell’incidente guidava a velocità sostenuta. Non avrebbe quindi fatto in tempo a vedere la famiglia attraversare, e li avrebbe infine travolti. 

Libero il pirata della strada che ha investito una mamma e quattro bimbi a Buccinasco

Il Gip aveva inizialmente convalidato il fermo e disposto la misura degli arresti domiciliari. Lunedì, a sorpresa, questa decisione è stata revocata e cambiata con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Dovrà quindi andare due volte al giorno in caserma a firmare in attesa del processo. Il ragazzo è stato sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici, ma i risultati non sono ancora arrivati. Il ragazzo non ha precedenti penali ma risulta a suo carico una sospensione di cento giorni della patente per guida in stato di ebrezza, conclusasi lo scorso 19 dicembre 2018.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Banconote galleggianti sul Naviglio Pavese: chi sarà stato?

Pubblicato

il

Questa mattina, intorno alle 7,30, galleggiavano banconote da 100€ sul Naviglio Pavese, a Milano.

Banconote galleggianti sul Naviglio Pavese: chi sarà stato?

Un mistero che è andato avanti per circa 5 minuti davanti ai pochissimi passanti. C’è persino chi ha provato a raccoglierne qualcuna, tra banconote fluttuanti e fascette che galleggiavano, per controllarne l’autenticità. Le banconote si sono poi rilevate false ma la domanda che tutti si pongono è: chi le avrà buttate lì e per quale motivo? Uno scherzo o qualcosa di più? La domanda resta al momento senza risposta.

Advertisements

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari