Questa mattina 22 marzo, intorno alle 10.30, due ragazzi hanno fatto irruzione in una gioielleria in Viale Lombardia a Rozzano, armati di bastone. Erano certi che il colpo sarebbe stato una passeggiata, ma si erano sbagliati.

Colpo in gioielleria: il titolare è un ex pugile, ladro fermato ed arrestato

Un ragazzo di ventiquattro anni, casertano con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentata rapina in concorso. A fermarlo il titolare della gioielleria Raffaella, un 30enne ex pugile amatoriale, che ha cercato di bloccare i due ladri che tentavano di prendere alcuni gioielli che erano in cassaforte. Una violenta colluttazione nella quale è stato bloccato solo uno dei due rapinatori, fermando il tentativo di aggressione ed immobilizzandolo. All’arrivo delle forze dell’ordine il ladro è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale. Dopo i controlli, lo aspetta San Vittore.

Il complice è riuscito a fuggire e su di lui si concentra ora il lavoro dei carabinieri, guidati dal capitano Pasquale Puca. Il ragazzo è stato ripreso dalle telecamere di video sorveglianza del locale.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.