Connect with us

Cronaca

Arrestato pirata della strada a Milano: ha investito una mamma e quattro bimbi


Pubblicato

il


È successo tutto nella giornata di ieri, 18 marzo, poco prima delle 17.00. Un ragazzo, a bordo di un’Alfa Mito ha travolto una donna e quattro bambini che stavano attraversando la strada. Non si è poi minimamente preoccupato dell’accaduto, è fuggito lasciandoli lì, senza soccorrerli. L’incidente è avvenuto a Buccinasco, sulle strisce pedonali, in via Lario.

Investiti una mamma e quattro bimbi: i fatti

Sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso che hanno prontamente prestato aiuto alle vittime. Il bimbo di cinque anni, il più grave, ha riportato la frattura di un polso e un trauma all’addome. È stato portato in elicottero, in codice rosso, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo insieme alla madre, una 29enne. Travolte anche le sue sorelline di sei e sette anni portate al Niguarda in codice rosso. Al San Carlo è stata portata infine la bimba di un anno, la cuginetta.

Advertisements

La caccia al responsabile è cominciata subito. I militari della stazione di Buccinasco e della compagnia di Corsico hanno, in poco tempo, recuperato la targa della Mito. L’auto è risultata intestata a un uomo di 58 anni, che è poi risultato essere il padre del pirata. È bastato agli investigatori andare all’indirizzo dell’abitazione per trovarlo. Il pirata è un ragazzo italiano di ventotto anni, un operaio. Attualmente si trova ai domiciliari e deve rispondere delle accuse di lesioni stradali e omissione di soccorso. Al momento dell’incidente guidava a velocità sostenuta. Non avrebbe quindi fatto in tempo a vedere la famiglia attraversare, e li avrebbe infine travolti.

Arrestato il pirata della strada

Il giovane ha confessato subito, sostenendo di essere rimasto accecato dal sole e di aver sentito soltanto un tonfo. Guardando nello specchietto retrovisore ha visto una bimba a terra ed è quindi fuggito, preso dal panico. È stato sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici, ma i cui risultati non sono ancora arrivati. Il ragazzo non ha precedenti penali ma risulta a suo carico una sospensione di cento giorni della patente per guida in stato di ebrezza, conclusasi lo scorso 19 dicembre 2018.

LEGGI ANCHE: Libero il pirata della strada che ha investito una mamma e quattro bimbi a Buccinasco

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Banconote galleggianti sul Naviglio Pavese: chi sarà stato?

Pubblicato

il

Questa mattina, intorno alle 7,30, galleggiavano banconote da 100€ sul Naviglio Pavese, a Milano.

Banconote galleggianti sul Naviglio Pavese: chi sarà stato?

Un mistero che è andato avanti per circa 5 minuti davanti ai pochissimi passanti. C’è persino chi ha provato a raccoglierne qualcuna, tra banconote fluttuanti e fascette che galleggiavano, per controllarne l’autenticità. Le banconote si sono poi rilevate false ma la domanda che tutti si pongono è: chi le avrà buttate lì e per quale motivo? Uno scherzo o qualcosa di più? La domanda resta al momento senza risposta.

Advertisements

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement



Popolari