Non perdetevi il calendario di aperture straordinarie, tra cui il celebre Cenacolo, visitabile gratuitamente ogni prima domenica del mese, previa prenotazione. Stefano L’Occaso, direttore del Polo museale della Lombardia, ha le idee chiare, come Milano, del resto. La città meneghina rimane infatti ferma sugli ingressi ai musei nelle prime domeniche di ogni mese, gratuitamente. La decisione rimane invariata anche dopo che il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli aveva dichiarato la fine dell’iniziativa. L’Occaso ha sottolineato che se ai direttori verrà lasciata la discrezionalità promessa, lui è più che favorevole a mantenere le domeniche gratuite al Cenacolo. Un sito che ha un valore sociale e non ha certo difficoltà economiche.

Per prenotare la visita: 02-92800360

Domenica al museo, l’iniziativa resta?

Ad oggi restano ancora visitabili gratuitamente musei Statali e Civici come il Cenacolo e la Pinacoteca di Brera. Grazie al programma avviato lo scorso giugno delle aperture straordinarie, il Cenacolo Vinciano mantiene l’orario prolungato fino alle 22.00. Le aperture serali di ogni prima domenica e ogni terzo sabato del mese restano valide fino alla metà del mese di dicembre. Un’iniziativa per venire incontro al grande pubblico, in termini economici ma anche sociali.

A Roma, qualche giorno fa, il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli ha sentito i pareri dei  direttori dei musei, per deliberare in merito all’abolizione dell’iniziativa ”Domenica al museo”. Ma qualunque sarà la decisione definitiva occorrerà comunque un decreto e quindi non sarà cancellata a breve. Fino ad allora rimarranno valide le disposizioni dell’ex ministro Dario Franceschini.

Per ovviare all’ipotesi di cancellazione dell’iniziativa i musei stanno cercando nuove strategie per gli ingressi speciali. La Pinacoteca di Brera ad esempio sta studiando iniziative come “Brera di sera” ogni primo giovedì del mese a 2 euro. Oppure “3 euro 3 ore di musica” ogni terzo giovedì del mese.

Domenica al museo, a Milano diventa perenne

Con una delibera di aprile, entrata in vigore a luglio, il Comune di Milano rende definitiva l’iniziativa Domenica al Museo con la gratuità dell’ingresso a tutti i musei civici ogni prima domenica del mese. È stato deciso inoltre che l’ingresso sarà gratuito anche per due pomeriggi al mese: il primo e il terzo martedì di ogni mese. Il Museo del Risorgimento, la collezione permanente del MUDEC e Palazzo Morando diventano musei ad ingresso gratuito.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.