Milano Art Week 2020: un viaggio al centro della creatività

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Advertisements

Milano Art Week 2020 sarà in città con la sua quarta edizione per un’intera settimana, dal 14 al 19 aprile 2020. Sette imperdibili giornate interamente dedicate all’arte moderna e contemporanea. Milano sarà animata da inaugurazioni, aperture straordinarie, visite guidate, iniziative speciali e tante mostre da visitare. Da Palazzo Reale a Fondazione Prada, dal Castello Sforzesco al PAC, dalla Triennale al Museo delle Culture. Ma non solo. Troveremo anche fondazioni e gallerie, enti pubblici e privati che terranno mostre personali e collettive, performance e talk.

Advertisements

La Milano Art Weekend si terrà in occasione di miart, la fiera internazionale dell’arte moderna e contemporanea. Un vero e proprio viaggio al centro della creatività.

Milano Art Week 2020

Mostre personali

Olafur Eliasson per Fondazione Nicola Trussardi, Tania Bruguera al PAC | Padiglione d’Arte Contemporanea, Martin Kippenberger e Liu Ye alla Fondazione Prada, Rirkrit Tiravanija al Museo della Scienza e della Tecnologia, Nairy Baghramian per Fondazione Furla alla GAM | Galleria d’Arte Moderna, Charles Atlas alla Fondazione ICA, Enzo Mari alla Triennale, Trisha Baga presso Pirelli HangarBicocca, Marinella Senatore alla Fondazione Stelline e Alessandro Pessoli al Museo Diocesano.

Retrospettive

Ampie mostre retrospettive e di approfondimento saranno dedicate a complesse figure storiche come Chen Zhen presso Pirelli HangarBicocca, Carla Accardi al Museo del Novecento e Gianni Colombo alla Fondazione Marconi, mentre alla Triennale Guillermo Kuitca curerà una selezione di opere provenienti dalla collezione della Fondation Cartier pour l’Art Contemporain.

Performance

Il linguaggio della performance sarà al centro degli interventi di Christodoulos Panayiotou alla Triennale e MAI/Marina Abramović Institute alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

ArtLine Milano

Il progetto di arte pubblica ArtLine Milano, il Parco delle Sculture nel quartiere Citylife – già segnato dal design dei grandi architetti Isozaki, Adid e Libeskind e Fuksas – si arricchirà di quattro nuove opere site specific realizzate da Mario Airò, Alfredo Jaar, Maurizio Nannucci, Wilfredo Prieto.

Musei coinvolti

GAM | Galleria d’Arte Moderna

PAC | Padiglione d’Arte Contemporanea

Museo del Novecento

Palazzo Reale

MUDEC | Museo delle Culture

Studio Museo Francesco Messina

 

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Furla, Fondazione ICA, Fondazione Marconi, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Fondazione Prada Milano, Fondazione Stelline, Fondazione Nicola Trussardi, Museo Diocesano “Carlo Maria Martini”, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci”, Osservatorio Prada Osservatorio, Pirelli HangarBicocca, Triennale Milano, Fondazione Carriero, Casa degli Artisti, Fondazione Pini, Frigoriferi Milanesi, Gallerie d’Italia, Museo Poldi Pezzoli.

Il programma completo sarà svelato a marzo 2020.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Mercatini Natale Milano 2020: i migliori da non perdere

MiArt 2020: fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.