All’aeroporto di Malpensa la Guardia di Finanza ha arrestato un corriere che tentava di introdurre della cocaina in Italia. I militari, assieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, hanno fermato un uomo di nazionalità marocchina che proveniva dalla Colombia in transito da Francoforte. Egli si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria

Il nascondiglio in cui era nascosta la droga è molto particolare. Si tratta di due noci di cocco, all’interno delle quali erano presenti ben tre chiilogrammi di cocaina purissima. I due frutti si trovavano all’interno del bagaglio dell’uomo ed erano nascosti tra gli effetti personali . Le noci di cocco erano abilmente sigillate in modo da non presentare segni particolari. La chiusura era realizzata talmente bene da riuscire a sfuggire ad un eventuale controllo delle speciali unità cinofile antidroga.

Foto: corriere.it

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.