in

Apre a Milano l’Oasi dei Clochart

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Apre a Milano l’Oasi dei Clochart e verrà inaugurata il 22 marzo. L’Oasi del clochard, un progetto di ospitalità strutturato come un villaggio di casette prefabbricate, nato dalla collaborazione tra i City Angels e l’Assessorato ai Servizi sociali del Comune. Oltre alla mensa e all’ambulatorio medico il villaggio sarà dotato di biblioteca, palestra e sala per corsi di formazione.

Per l’occasione saranno organizzati degli eventi culturali, tra cui una mostra di dipinti dell’artista Egidio Guarino, con i senza fissa dimora come soggetto, e la possibilità di “adottare” le casette versando un contributo. Chi lo desidera potrà “adottarne” una, su cui verrà apposta una targa con il suo nome.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Fino all’anno scorso lo spazio di via Lombroso era adibito a campo rom; in meno di due mesi i City Angels lo hanno ripulito e hanno piazzato le prime case. Oggi vi abitano una settantina di senzatetto, ma l’assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino ha auspicato che arrivino a 300. Tra qualche settimana verranno inaugurate la sezione femminile e quella per gli animali dei senzatetto. “È un regalo che vogliamo fare agli ultimi – spiega Mario Furlan, fondatore dei City Angels – e alla città di Milano in occasione della visita del Papa”.

Un esperimento, pensato dai City Angels di milano, che viene effettuato per la prima volta in Italia: l‘Oasi dei clochard, un nuovo modo di accogliere i senzatetto in un vero e proprio “villaggio”, non nei classici dormitori d’emergenza allestiti in molte zone della città.

Pierfrancesco Majoirino  (assessore alle politiche sociali) inaugurerà il villaggio, insieme al presidente dei City Angels Mario Furlan e il presidente del municipio 4 Paolo Bassi, mercoledì 22 marzo alle ore 12. Tra gli altri, saranno presenti anche Raffaele Besso, presidente della Comunità ebraica di Milano. Mohsen Mouelhi, Imam, che condurrà una preghiera musulmana, e monsignor Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana, che benedirà il villaggio.

I City Angels sono stati fondati nel 1994 a Milano da Mario Furlan, docente universitario di Crescita personale e Motivazione, oltre che giornalista. Oggi i “volontari di strada d’emergenza” (oltre 500, il 50, 4% donne) sono presenti in 17 città in Italia, e a Lugano, in Svizzera.

LEGGI ANCHE: Ritorna per le vie della città la Casa degli Angeli

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0

Milano salute, nelle farmacie arriva la diagnostica

Milano, Palazzo Marino pensa al reddito di maternità