laghi dove fare il bagno vicino Milano

Per chi trascorrerà le vacanze estive in città, ma anche per chi desidera fare semplicemente una gita fuori porta ecco 10 laghi dove fare il bagno vicino Milano. Lago di Garda, Lago di Como, Lago Maggiore, la Lombardia, con i suoi laghi maggiori e i numerosi bacini minori, offre agli amanti del turismo lacustre un insieme unico di attrattive.

Al fascino dei paesaggi, i laghi lombardi uniscono la suggestione di antichi borghi, castelli e monasteri, superbe ville, caratteristici paesi ricchi di storia e di interessanti musei. Gli amanti dello sport hanno a disposizione delle vere e proprie palestre a cielo aperto dove è possibile praticare sport d’acqua, d’aria e di terra: nuoto, canoa, windsurf, arrampicata, mountain-bike, trekking, passeggiate a cavallo, deltaplano, rafting e golf sono solo alcune delle attività che è possibile svolgere.

LEGGI ANCHE: 10 posti dove fare il bagno vicino Milano

Ecco la selezione dei 10 laghi dove fare il bagno vicino Milano:

Lido di Lugano, Lago di Lugano

L’infrastruttura sportiva del Lido di Lugano risale al 1928.   Il Lido offre una spiaggia di sabbia fine con la possibilità di fare il bagno nel lago, una piscina olimpionica riscaldata, una piscina media, una vasca per i tuffi con trampolini fino a 10 metri, una vasca per bambini, un campo da beach volley e uno da calcetto. Il Lago di Lugano è uno dei più belli tra i laghi prealpini, di sottile e misterioso fascino e di grandi tradizioni turistiche, solo una piccola parte rientra nella provincia di Varese, la maggior parte si estende in territorio svizzero.  Dai bellissimi rilievi che si affacciano sul lago si godono eccezionali panorami e i paesi che si collocano sulle sue sponde sono mete ideali per il turista in cerca di tranquillità, di un ambiente verde e rilassante.

Abbadia Lariana a Bellagio, Lago di Lecco

A meno di un ora da Milano si arriva ad Abbadia Lariana, acqua trasparente, sassi bianchi e tante spiagge a ingresso gratuito con possibilità di noleggiare lettini ed ombrelloni. Prima di decidere dove fermarsi si può percorrere tutta la passerella che costeggia il Lago. Partendo da sud, la prima zona spiaggia che si incontra è quella del Parco Ulisse Guzzi. È quella che si trova vicino la stazione dei treni. Lasciandosi la stazione alle spalle, si percorre via Nazionale fino a che non si trovano le indicazioni per la spiaggia. Superato il parcheggio, si incontra un parco alberato, con tavoli per il pic-nic, e subito sotto la spiaggia con la sabbia). Per chi non vuole rinunciare alle comodità, al bar c’è la possibilità di noleggiare lettini e sdraio. Proseguendo sulla passerella, si incontra la spiaggia del Camping, che si affaccia proprio sul lago, la spiaggia è principalmente di sassi e lo spazio non è tantissimo. Continuando a camminare, si supera l’imbarcadero e dopo una passeggiata di 5 minuti si incontra il Parco Chiesa Rotta, noto anche come Lido di Abbadia Lariana. La caratteristica è l’ampio prato alberato, con una zona d’ombra molto estesa nella prima parte. Per fare il bagno al lago bisogna trovare gli accessi, perché il parco non è a livello lago, è leggermente sopraelevato. È una spiaggia attrezzata, al bar si possono noleggiare sdraio e lettini.

Spiaggia di Ortello, Orta San Giulio, Lago d’Orta

Tra i grandi laghi del Nord Italia, il Lago d’Orta è quello più occidentale ed uno dei più piccoli. Ad Orta San Giuliano si trovano due deliziose spiaggette, quella di Bagnera in via Domodossola che è una spiaggia d’erba dotata di bar e ristorante e che offre anche servizio di noleggio natanti, e la spiaggia di Ortello. La spiaggia di Ortello è una piccola spiaggia mista di sabbia e ghiaia, dotata di un pontile e situata proprio dietro la famosa Villa Crespi, in un contesto caratteristico di case antiche ed una vista davvero notevole.

Lago di Garda

Tra i 10 laghi dove fare il bagno vicino Milano, non poteva mancare proprio lui. Una delle mete preferite per chi si trova in zona il Lago di Garda e le sue tante spiagge sono tra i 10 posti più gettonati dove fare il bagno vicino Milano. Il Lago di Garda si può divider in Alto Lago e Basso Lago. L’ Alto Lago è costituito dalla parte nord del Lago, mentre il Basso Lago dalla parte sud. L’area dell’Alto Lago” è l’area di chi ama gli sport acquatici, il surfer, la vela, le barche, il vento,al nord, è molto più intenso che al sud.
Le spiagge si trovano soprattutto a Torbole, Riva del Garda e Limone. Riva del Garda e Limone sono adatte soprattutto a famiglie con bambini abbastanza grandi. Le famiglie con bambini piccoli, invece, preferiscono la parte sud del Lago di Garda.

Spiaggia di Pino Tronzano, Tronzano Lago Maggiore, Lago Maggiore

A Pino Tronzano si trova una bella spiaggia attrezzata con bar, ristorante, parco giochi per bambini e soprattutto la possibilità di fare surf e kite. La particolare conformazione del lago Maggiore in questo tratto permette di trovare vento praticamente sempre al mattino e nelle prime ore del pomeriggio.  La costa lombarda del Lago Maggiore, a nord, presenta le spiagge dalle acque più pulite, grazie alla presenza di correnti e di fondali più profondi.

Lago di Monate, Varese

Un’ora e mezza di auto e si arriva nei paesini intorno al lago di Monate: Cadrezzate, Travedona Monate, Comabbio e Osmate. Il Lago di Monate è il posto ideale per i più piccoli, per le sue acque pulite e calme e la sorveglianza continua dei bagnini. Le sue acque sono molto tranquille, non ha immissari ma solo un emissario, il torrente Acquanegra, che sfocia nel Lago Maggiore nei pressi delle Sabbie d’Oro di Monvalle. Quasi tutta l’area che contorna il Lago è di proprietà privata, per questo motivo le spiagge alle quali si può accedere sono in prevalenza private e pertanto a pagamento. Oltre a essere balneabili e sicure per i bambini, le spiagge sul Lago di Monate permettono di noleggiare natanti a emissioni zero e offrono tutti i servizi dalle docce agli spogliatoi ai bar ai barbecue.

Santa Maria Rezzonico, San Siro, Lago di Como

Una suggestiva distesa di piccoli sassi bianchi compone la baia di Rezzonico. Meta ambita specialmente nel week end, si raggiunge attraverso una strada tra ville e giardini. Questa bellissima baia, con spiaggia di sassolini bianchi, è molto facile da raggiungere. Dal centro del Paese di Rezzonico, a sinistra del Castello c’e l’indicazione. Si cammina per 3 minuti attraverso un bellissimo viottolo che si snoda giù dolcemente tra giardini fioriti. E’ un percorso facile anche per i bambini. Solo una piccola parte è costituito da scale. Lungo la passeggiata che costeggia il lago c’e anche un piccolo bar.

Lago di Mergozzo e Stresa

Stresa è uno dei centri turistici più belli e importanti del Lago Maggiore, dove poter fare anche il bagno in tutta tranquillità e si trova a circa 60 minuti da Milano in macchina. La passeggiata sul lungolago è bellissima se si contano i numerosi scorci e gli ampi e curatissimi giardini pieni di gente che cammina o prende il sole. Percorrendo pochi chilometri da Stresa e dal Lago Maggiore si trova una località incantevole dove poter fare anche il bagno in tutta tranquillità: il piccolo Lago di Mergozzo. Situato all’imbocco della Val d’Ossola, è uno dei più puliti d’Italia, in cui è vietato l’uso di barche a motore e proprio per questo motivo è l’ideale per gli amanti della spiaggia, della pesca e della canoa. Inoltre sul lago si affaccia l’omonimo paese, molto carino e reso originale dalle sue case in pietra.

Lago di Endine

Il lago d’Endine è uno specchio d’acqua dal colore blu intenso, circondato dalle ripide pareti dei monti coperte di boschi. È un posto molto tranquillo e rilassante, con una ricca varietà di specie vegetali, che lo rendono un  ambiente naturale incantevole. Arrivando da Bergamo il lago appare sulla destra, con le sue sponde ricche di salici e canneti e i suoi piccoli borghi che si specchiano nelle acque limpide. La sponda sinistra, quella della strada statale, è la più trafficata ed edificata, ma anche quella che offre più approdi al lago. La sponda destra, quella di Monasterolo, è molto più tranquilla e godibile, ma offre meno spiagge.

Lago di Ghirla, Valganna, Varese

Il Lago di Ghirla è un’autentica sorpresa. Una manciata di chilometri separa Milano da questo laghetto, lontano dai tradizionali flussi turistici. La meta di questa facile gita in giornata è una spiaggia ariosa e attrezzata. La spiaggia di Ghirla si raggiunge deviando verso il Lago all’altezza della stazione dei pullman, dopo circa un chilometro, percorribile anche a piedi. La spiaggia si apre a metà del bacino scoprendo sulla destra una conca in cui si adagia un campeggio, mentre a sinistra, un’ampia piana a prato digrada dolcemente verso il lago. Attrezzata con barbecue e panche, la radura è proprietà del campeggio che, con un accesso a pagamento garantisce spazi ben curati e puliti, oltre a un servizio di manutenzione delle sponde. Il campeggio mette inoltre a disposizione un servizio bar, un ristorante, un grande parcheggio (a pagamento), e un servizio di noleggio biciclette, mentre il vicino maneggio organizza passeggiate a cavallo. Il lago, abbastanza profondo, è di un verde lucente suggestivo, molto pulito e balneabile

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.