OnDance a Milano, un invito a “ballare e far ballare” firmato Roberto Bolle

Condividi su Facebook

Da oggi 11 giugno al 17 giugno Milano ospita “OnDance – Accendiamo la danza” e si trasforma in un palcoscenico a cielo aperto. Il progetto, voluto dall’etoile Roberto Bolle è alla sua prima edizione. “Da anni sognavo di realizzare una grande festa della danza – racconta il famoso ballerino – per celebrare quest’arte cui sono devoto e a cui devo tutto.” Ora il suo desiderio si è concretizzato e la città meneghina è il teatro ideale per mettere in atto le sue idee. L’obiettivo è di portare la danza al maggior numero di persone possibili.

Un intenso calendario aspetta questa settimana di cultura della danza. Spettacoli e workshop gratuiti di danza, dalla classica alla street. Corsi accademici che abbracciano tutti i generi di danza. Laboratori di disegno per imparare ad esprimere il movimento, e la bellezza della danza. E ancora lezioni per i quartieri e flash mob. Installazioni live, ritrovi notturni, maratone e mostre fotografiche. Il tutto con la partecipazione di maestri provenienti da tutto il  mondo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | GUIDA AGLI EVENTI >>

Il Programma di OnDance

Il Grand Opening Show l’11 giugno al Castello Sforzesco. Accanto a Roberto Bolle, come ospite di questa serata Nicoletta Manni, prima ballerina della Scala, accompagnata dai giovani dell’Accademia della Scala di Milano. Con loro altre star come Stefano Bollani ,Giuliano Sangiorgi a Lodovica Comello. E ancora Neguin, uno degli artisti più interessanti del panorama di street dance brasiliano.

Cinque gala esclusivi al Teatro degli Arcimboldi di “Roberto Bolle and Friends” con workshop gratuiti di danza classica e contemporanea. Partecipano all’evento Julie Kent, ballerina di fama internazionale, e lo stesso Roberto Bolle.

Il weekend invece si concentrerà al Teatro Burri. All’interno del Parco Sempione si susseguiranno senza sosta degli open class. Gyrokinesis, danza moderna e contemporanea, la nuova disciplina del Contact Improvisation. Giocodanza sono invece delle lezioni pensate per i più piccoli. A loro è anche dedicata la serie di laboratori che si terranno nella filiale di Intesa San Paolo di piazza Cordusio. Dei disegnatori di Topolino saranno presenti per insegnare a rendere il movimento nel disegno. Per l’evento di OnDance hanno anche realizzato una copertina per Topolino uscito il 30 maggio. Nel disegno erra rappresentata la manifestazione ambientata a Paperopoli, dove un Bolle Duck cercava, invano, di insegnare a ballare a Paperinik.

Anche l’Università degli Studi di Milano Bicocca contribuisce all’evento. Cinque corsi accademici produrranno approfondimenti sulla danza. Dal punto di vista economico, fisiologico, sociologico, psicologico e antropologico. I loro risultati verranno presentati durante un incontro previsto per il 12 giugno, in ateneo, tra gli stessi studenti e Roberto Bolle.

OnDance arricchisce anche le strade di Milano. Nel tratto che porta dal Castello Sforzesco a piazza Cordusio sarà presenta una mostra fotografica che racconta il ballo dell’ultimo secolo nella città. A rendere possibile questa esposizione l’Archivio fotografico della Fondazione del Corriere della Sera, del Teatro alla Scala e dell’Accademia della Scala,

Da segnalare anche il Red Bull Dance Your Style, alla sua prima edizione italiana. Una sfida che vede impegnati uomini e donne provenienti da tutta Italia in tutte le discipline della street Dance.

Un Djset, firmato Radio Deejay, chiuderà il calendario di eventi proposto da OnDance. L’Arco della Pace sarà il palcoscenico del ballo collettivo diretto da Roberto Bolle.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | GUIDA AGLI EVENTI >>

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.