Negozi abbigliamento Scalo Milano

Il 27 ottobre 2016 è stato inaugurato Scalo Milano, la cittadella commerciale a sud di Milano, a Locate Triulzi, un centro commerciale innovativo nel design e nell’architettura, non un semplice luogo dove fare shopping, ma un’esperienza a 360° con aree di ristoro, parcheggi, cinema e parchi per bambini che si estende su una superficie di 30.000 m2, nell’area del vecchio stabilimento Saiwa. Il cuore di questo immenso complesso è il commercio con i suoi negozi e shopping center dall’abbigliamento uomo e donna, agli alimentari, dalle scarpe, all’abbigliamento per bambini, dai giocattoli all’elettronica, agli arredi e design per la casa, per un totale di 130 negozi. Ma vediamo nello specifico quali sono i negozi abbigliamento Scalo Milano.


Leggi anche Orari Scalo Milano


Quali sono i negozi abbigliamento Scalo Milano

La struttura in vetro e acciaio che riproduce vie e piazze cittadine ha il suo fulcro nel cosiddetto fashion village dove si concentrano i negozi abbigliamento Scalo Milano suddivisi in 4 aree tematiche:

  1. Sport: Converse, Adidas, Nike, Freddy, G-Star Raw, Reebok;
  2. Jeans & casual: Calvin Klein, Meltin’ Pot, Tommy Hilfiger, Kappa, Napapijri, Navigare, Patrizia Pepe;
  3. Contemporary & affordable luxury: Karl Lagerfeld (per la prima volta il marchio Lagerfeld in un centro commerciale), Liviana Conti e altri monomarca;
  4. Accessori, gioielli e calzature: Moleskine, Piquadro, Fratelli Rossetti, profumeria Douglas, Swatch.

Entro Natale – in occasione delle festività – apriranno altri negozi.

Sul fronte del design spiccano i nomi dei brand Alessi, Bialetti Store, Calligaris, Cassina, Dada, Kartell, Natuzzi, Salewa, Poltrona Frau, Scavolini; mentre per quanto riguarda la ristorazione si citano Antica Focacceria San Francesco, C House Café & Restaurant, Doppio Malto – Fabbrica di Birra, El Pan d’na volta, Fresco, La Piadineria, Lindt, McDonald’s, Nespresso, Panini Durini, RoadHouse Restaurant, RossoPomodoro, Shi,S e Spontini (noto e storico marchio milanese delle pizze a taglio dal 1953).

Ciò che distingue questo villaggio dello shopping – o City Style District – è che non si tratta di un outlet, quindi non ci sono grandi opportunità di sconti, ma marchi anche di lusso e soprattutto è concepito per il design e l’arte, soprattutto contemporanea, infatti nelle sue vie e piazze sono previste installazioni artistiche che cambiano ogni 6 mesi.


Approfondisci con Negozi per bambini Scalo Milano


 

Negozi abbigliamento Scalo Milano

Come nasce Scalo Milano

La storia di Scalo Milano è una storia di rinascita e di riqualificazione di un’intera area dopo anni di degrado.

Il 24 settembre 1969 sorgeva su questa area dell’hinterland milanese la fabbrica Saiwa che per anni ha creato posti e opportunità di lavoro, accrescendo la fama di Milano come città industriale e del lavoro. Nel 2004, la fabbrica ha chiuso e l’intera area industriale è stata dismessa. L’abbandono e il degrado hanno preso il sopravvento e la zona è stata spesso teatro di spaccio di droga, traffici illeciti e clandestini, rave illegali. Nel 2007, dopo l’ennesimo fatto di cronaca, l’allora sindaco Severino Preli lanciò l’idea di recuperare l’area a scopi commerciali: nacque la “bozza” di quello che oggi è diventato Scalo Milano, uno dei più grandi distretti del design e del commercio. Ma il villaggio dello shopping non è solo un insieme di negozi abbigliamento Scalo Milano, ma vuole essere la naturale estensione del centro di Milano, una sfida per l’entroterra a sud del capoluogo, un rilancio della cittadina di Locate Triulzi. La gestione dell’area è di proprietà del Gruppo Lonati e Promos.

//

L'articolo prosegue dopo il video

Le fasi di espansione sono almeno tre:

  • Prima fase: con l’apertura a ottobre dei primi 130 negozi su una superficie di 30.000 m2;
  • Seconda fase: apertura di 230 negozi su una superficie di 43.000 m2;
  • Terza fase: apertura di 330 negozi su una superficie di 60.000 m2.

I negozi hanno delle metrature comprese tra 70 e 700 m2. Gli spazi interni ed esterni del complesso saranno nel tempo impreziositi da opere d’arte moderna e contemporanea che si alterneranno ciclicamente.

Questo investimento – solo nella prima fase – dà lavoro a 1500 persone tra amministrativi, dirigenti, commessi, operai, magazzinieri. I piani di espansione prevedono l’impiego di altrettanti profili professionali.


Forse ti interessa anche Negozi di scarpe Scalo Milano


1956-ml-negozi-abbigliamento-scalo-milano

Come raggiungere Scalo Milano

Se siete interessati ai negozi abbigliamento Scalo Milano oppure alle altre opportunità di svago presenti all’interno di questo innovativo Shopping & Design District, interesserà sapere come raggiungere Scalo Milano che si trova in Via Milano, 5 a Locate Triulzi.

La località è facile e comoda da raggiungere sia in auto – provenendo da Milano e fuori Milano – sia con i mezzi pubblici e il treno (molto comodo).

Come raggiungere Scalo Milano in auto

Per chi proviene dal centro città: percorrere Via Ripamonti in direzione SS 412 –  Valtidone e seguire le indicazioni per Scalo Milano Locate Triulzi.

Per chi proviene dalla Tangenziale Ovest (A50): prendere l’uscita n. 8, direzione SS 142 Val Tidone e seguire le indicazioni per Scalo Milano.

Per chi proviene dall’Aeroporto di Malpensa: uscire a Fiera di Rho, autostrada A7, imboccare la tangenziale Ovest, uscita n. 8 direzione SS 142.

Per chi proviene dall’Aeroporto di Linate: Autostrada A1, uscire sulla tangenziale Ovest, percorrerla fino all’uscita n. 8 e prendere in direzione della SS 142 Val Tidone seguendo le indicazioni per Scalo Milano – Locate Triulzi.

Il centro ha 5 parcheggi multipiano gratuiti per automobili e un moto parking attrezzato.

Il MotoParking è stato progettato dall’architetto Stefano Manca e si tratta di un innovativo sistema di parcheggio dei mezzi a due ruote: ad ogni posto moto è associato un box in acciaio Inox con sistema di ventilazione interno, per riporre caschi, abbigliamento e tutto quanto un motociclista porta con sé.

Attraverso una catena di sicurezza in acciaio temprato e cementato antitaglio con copertura in stoffa per non danneggiare il cerchio della moto, sarà poi possibile legare il proprio mezzo alla cabina.

Come raggiungere Scalo Milano in treno e con i mezzi pubblici

Scalo Milano si trova a 20 minuti dal centro città prendendo il Passante Ferroviario S13, con fermata a Stazione “Locate Triulzi”. La linea suburbana S13 è collegata a:

  • Porta Venezia con la linea metropolitana M1;
  • Porta Garibaldi con la linea metropolitana M2;
  • Repubblica e Rogoredo con la linea metropolitana M3.

Su richiesta del Comune di Pieve Emanuele e in seguito all’afflusso di clienti già molto elevato, è previsto un aumento delle corse da una frequenza di 30 minuti ad una frequenza di 15 minuti.

Gli autobus di linea con fermate a Locate Triulzi sono:

  • T.M. 221 Locate di Triulzi – Rozzano;
  • M.T. 94 Milano – Vidigulfo – Pavia;
  • M.T. 155 Milano – San Zenone Po.

Come raggiungere Scalo Milano con la navetta

A Largo Cairoli, nel centro di Milano – dal giovedì al lunedì e con tre partenze giornaliere – è possibile prendere la navetta per raggiungere comodamente Scalo Milano City Style.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*