Milano Wine Week: programma, orari e biglietti

Dal 7 al 14 ottobre 2018 la città ospiterà la prima Milano Wine Week. Un’agenda ricca di appuntamenti dedicati a tutti gli appassionati di vino e non solo. L’idea nasce da Federico Gordini, un imprenditore milanese. Lui è anche l’ideatore di Milano Food Week e di Bottiglie Aperte. Senza dimenticare Vivite, il primo festival dedicato al mondo delle cantine cooperative. Il progetto, presentato a Palazzo Bovara, è realizzato in collaborazione con EPAM, l’Associazione Provinciale Milanese Pubblici Esercizi, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza. La Milano Wine Week punta a concentrare in 7 giorni una serie di eventi dedicati al mondo del vino. Una sorta di punto focale intorno a cui gireranno ulteriori iniziative legate a questo tema.

Il progetto

“Da anni coltivavo l’idea di realizzare un grande evento di sistema dedicato al mondo del vino che si potesse porre l’obiettivo di arrivare negli anni ad emulare il successo delle grandi settimane milanesi, dalla moda al food. Per realizzare un progetto di questa ambizione è però necessario creare una grande squadra di lavoro che possa rappresentare le anime più importanti di questo mondo.” afferma Federico Gordini, non solo fondatore ma presidente della manifestazione. Accanto a lui, per l’organizzazione, un folto gruppo di cultori del vino.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | GUIDA AGLI EVENTI >>

Realizzato in partnership con EPAM – FIPE (Associazione Provinciale Milanese Pubblici Esercizi), l’organizzazione di rappresentanza delle imprese di pubblico esercizio della città di Milano e della Provincia, in collaborazione con Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, il progetto punta a creare un grande momento annuale dedicato al mondo del vino facendo da collettore per tutte le iniziative più rilevanti che si concentrano in quella settimana, costruendo così un sistema in grado di connettere tutti gli interlocutori che, a vario titolo, si occupano di vino.

Il gruppo sarà coordinato da Luciano Ferraro, caporedattore centrale del Corriere della Sera. Ci saranno poi Daniele Cernilli, fondatore della guida “DoctorWine” e Andrea Grignaffini, direttore di Spirito diVino. Luca Gardini, sommelier campione del mondo 2010. Gigi Brozzoni, curatore della Guida Oro Veronelli e Antonio Paolini, giornalista enogastronomico di Gambero Rosso. Un gran numero di figure autorevoli che lo aiuteranno a stendere un programma  che si preannuncia davvero intenso e diffuso in tutta la città.

Il programma

Il quartier generale di tutta la manifestazione sarà a Palazzo Bovara, sede di “casa MWW. Previsti nella location una serie di eventi serali con degustazioni, workshop e approfondimenti. Un’ampia adesione di locali in tutta la città, destinati alla somministrazione e ad ospitare eventi, garantirà la diffusione in tutta la città. Tutti i commercianti aderenti all’iniziativa saranno suddivisi in Wine Districts e abbinati a Consorzi di Tutela che si occuperanno dell’abbinamento dei prodotti offerti ai loro vini. Saranno attivate anche cene, degustazioni  e approfondimenti che si occuperanno di singole aziende vinicole.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | GUIDA AGLI EVENTI >>

Day by day

Domenica 7 Ottobre aprirà la manifestazione Bottiglie Aperte, settima edizione, nella nuova location del Superstudio di Via Tortona. Nel day by day che seguirà, un calendario denso di eventi che sono al momento ancora in fase di sviluppo. Sul sito dell’iniziativa, www.milanowineweek.com, sarà possibile seguirne l’intera evoluzione. La Milano Wine Week si chiuderà il 14 Ottobre con la presentazione della Guida di DoctorWine, all’Hotel Principe di Savoia. Una serie di iniziative diffuse a macchia d’olio nella città consentirà di raggiungere un pubblico più ampio. Si verrà a contatto con produttori vinicoli che altrimenti non si sarebbero mai incontrati. Tra i partner dell’iniziativa ci saranno anche Signorvino, la Rinascente Duomo e Eataly. Saranno comunque presenti eventi legati alla manifestazione anche in librerie, gallerie d’arte e qualunque altro posto decida di aderire all’iniziativa.

(Articolo in continuo aggiornamento)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | GUIDA AGLI EVENTI >>

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.