Milano capitale dello sport, in arrivo tanti eventi

Milano capitale dello sport, in arrivo tanti eventi promossi dal Comune di Milano insieme a partner privati, grazie alla sapiente regia di Linus, direttore artistico di Radio Deejay e consulente di Palazzo Marino per quel che riguarda gli eventi.

Il 20 e 21 maggio è in programma la Milano Deejay Tri, patrocinata da Radio Deejay e da Sea, la società che gestisce gli aeroporti del Comune. Sarà una due giorni di triathlon urbano che si terrà all’Idroscalo. La competizione unisce tre sport: nuoto, corsa e ciclismo su diverse distanze, per dare la possibilità di partecipare non solo ad atleti professionisti ma anche a quelli meno esperti o debuttanti.

I percorsi sono stati studiati per garantire la massima sicurezza di chi si cimenta nelle competizioni e un’ottima visibilità per un grande pubblico di curiosi e appassionati che potranno seguire i triatleti in tutte le fasi della gara, trasformando lo storico parco milanese in un grande stadio a cielo aperto.

A seguire il programma completo della Milano Deejay TRI:

Sabato 20 Maggio:
SPRINT: 750m – 20Km – 5Km
OLIMPICO: 1500m – 40Km – 10Km

Domenica 21 Maggio:
KIDS: Categoria Minicuccioli – Cuccioli – Esordienti – Ragazzi (dai 6 ai 13 anni)
SUPERSPRINT: 400m – 10Km – 2.5Km
CRONO A SQUADRE: 750m – 20Km – 5Km

A settembre, il weekend dell‘8,9 e 10, scatterà invece la tre giorni dedicata al ciclismo con la ‘Vodafone Milano Ride’. Tra gli appuntamenti previsti la gara di fixed (bici a scatto) al velodromo Vigorelli, la gara di urban Mtb nell’area di City Life e la Gran Fondo Deejay 100 (domenica 10 settembre), aperta a tutti e promossa da Radio Deejay, una gara in bicicletta con partenza dal velodromo Vigorelli.

Non una semplice granfondo, ma un evento di ciclismo articolato e diffuso su tutto il territorio cittadino per una festa pronta a coinvolgere appassionati e famiglie.

Debutta a settembre un nuovo weekend milanese che, sulla scia delle grandi città europee, trasformerà la città nella capitale del ciclismo metropolitano con una lunga serie di appuntamenti uniti da un unico comun denominatore: le due ruote.

“Siamo contenti di potere annunciare questi due eventi”, ha spiegato Linus che ha presentato le novità con l’assessore allo Sport del Comune, Roberta Guaineri. Linus sta già lavorando anche a una nuova versione del Capodanno milanese in piazza del Duomo. “Perché Milano merita un capodanno più internazionale rispetto a quello che fino ad ora abbiamo avuto” – ha spiegato il deejay -“Io credo che ci si debba slegare dal concetto di concerto, mi piacerebbe creare qualche suggestione che possa diventare un biglietto da visita anche a livello internazionale.

Quello che dico sempre è immaginiamo di creare qualcosa per cui le tv francesi, tedesche o inglesi quando il primo dell’anno faranno una carrellata sui capodanni del mondo citino anche Milano. Vorrei slegarmi dal singolo cantante e vorrei più una cosa visuale che esalti la bellezza della città”.

LEGGI ANCHE: The Color Run a Milano 2017, tutte leinformazioni

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*