Installazioni Statale per Fuorisalone 2018: tutte le info

Installazioni Statale per Fuorisalone 2018-tutte le info
Installazioni Statale per Fuorisalone 2018-tutte le info

Prenderà il via domani, 17 aprile, la nuova edizione del Fuorisalone 2018. La città di Milano, che lo ospiterà, è in fermento ma è anche pronta con tante novità a vivere sei giorni all’insegna dell’arte e del design visibili praticamente ovunque.

Come sempre, non mancheranno installazioni interessanti nei cortili dell’Università Statale dedicate all’evento. I cortili di Via Festa del Perdono accoglieranno infatti diverse installazioni di designer e architetti famosi.

Volete saperne di più? Ecco tutte le informazioni sulle nuove installazioni ammirabili nel corso del Fuorisalone 2018, dal 17 al 22 aprile.

Leggi anche: I migliori eventi del Fuorisalone 2018

Fuorisalone 2018

Il Fuorisalone o Design Week, come viene anche chiamato, nasce negli anni ’80 dall’idea di alcune aziende private che operavano nel settore dell’arredamento e del design.

Non si tratta di un evento fieristico vero e proprio, ma di un evento collaterale al celebre Salone Internazionale del Mobile, evento dedicato alle novità di design e arredo che si svolge, sempre dal 17 al 22 aprile, nei padiglioni di Rho-Fiera.

Durante il suo svolgimento sono oltre 300.000 i visitatori che giungono a Milano durante questa speciale settimana dedicata al design e all’arredamento. Il Fuorisalone completa dunque il panorama delle novità presentato in fiera, mostrando angoli di Milano che si vestono di rappresentazioni, arte, moda, design e molto altro ancora.

Ecco tutte le informazioni sull’edizione 2018.

Aree del Fuorisalone 2018

Il Fuorisalone 2018 interessa svariate zone della città di Milano che sono ormai pronte ad accogliere i visitatori di quest’anno con spazi sconosciuti che si aprono al pubblico, eventi organizzati in loft alla moda, presentazioni in vecchi palazzi o chiese, lanci di nuovi prodotti in musei o cortili interni.

Tuttavia, sebbene il Fuorisalone 2018 sia distribuito in tutta la città, le aree fulcro del Fuorisalone 2018 sono tre: Salone del Mobile, Brera Design District e Tortona Design Week.

Accanto a essi troviamo altre zone della città di Milano che divengono sede di numerosi eventi, quali sono Brera, Tortona, Centrale & Loreto, Distretto 5 Vie, Porta Venezia, Sant’Ambrogio, Triennale Cadorna e Bovisa. In zona Brera si terranno ben 212 eventi, 90 in Zona Centrale & Loreto ed oltre 100 in Zona Tortona.

Scopri qui la guida dei migliori eventi 2018. E qui l’elenco completo.

Installazioni alla Statale

Nella zona del centro si tengono molti degli eventi più importanti e ambiti del Fuorisalone 2018.

Tra questi spicca sicuramente quello organizzato dalla famosa Rivista Interni all’interno dell’Università Statale di Milano.

La sede centrale della Statale, ospita ogni anno per questa occasione installazioni particolarmente interessanti a livello di design.

Quest’anno l’evento cui fanno parte queste installazioni è titolato House in Motion e prevede installazioni di Iosa Ghini, Lissoni e un progetto dedicato ad IKEA. Si tratta di uno degli event più attesi di questa edizione.

L’evento House in Motion coinvolgeranno anche altre due sedi espositive, l’Orto Botanico di Brera e l’Audi City Lab di Corso Venezia.

House in Motion

Fulcro dell’evento House in Motion sono l’abitare e la mobilità, due realtà che paiono contrapposte, ma che nella società contemporanea risultano molto vicine.

L’orso polare

Carla Milesi mette in scena, invece, il tema dei cambiamenti climatici e le ripercussioni che questi hanno sul mondo animale.

L’orso polare guarda impotente lo sventramento del proprio habitat a causa dello scioglimento dei ghiacci dovuto al surriscaldamento globale.

Cells

Tra le altre installazioni della sede centrale dell’Università Statale di Milano c’è Cells, un’opera scenografica e suggestiva progettata dall’architetto Filippo Taidelli che rappresenta l’ospedale del futuro.

Il tema rappresentato dall’installazione Cells è un invito a riflettere sui temi tecnologia, salute e umanesimo. Due cellule di vetro di uguali dimensioni, ma con caratteristiche antitetiche, rappresentano le due anime del progetto, da intendersi come uno spazio ospedaliero familiare e la virtualità dell’ospedale.

Effetti sonori e olfattivi arricchiranno l’esperienza del visitatore.

FutureSpace

L’opera realizzata dall’architetto altoatesino Peter Pichler. Si tratta di un’astronave realizzata a incastri con tre portali.

Appuntamenti e Orari

Oggi, lunedì 16 aprile si svolge la conferenza stampa della mostra House in Motion. La conferenza si tiene nell’Aula Magna dell’Università Statale in Via del Perdono, 7 alle h 14,30.

Apertura sede Statale di Milano per visita alle installazioni:

  • dal 16 al 22 aprile l’accesso è consentito dalle h 10 alle h 24
  • dal 23 al 27 aprile l’accesso è consentito dalle h 10 alle h 22
  • il 28 aprile dalle h 10 alle h 18

Mappa

La mostra-evento Fuorisalone 2018 dell’Università degli Studi di Milano si tengono presso la Cà Granda, in Via Festa del Perdono, 7.

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.