Grave incidente in moto nel Genovese: morta 35enne di Cormano

incidente in moto cormano

Stava raggiungendo la famiglia in Liguria per trascorrere un periodo di vacanza a Varazze ma la sua vita si è spezzata a soli 35 anni. E’ il tragico destino di una donna di nazionalità albanese residente a Cormano, in provincia di Milano, che in sella ad una moto sulla quale viaggiava con il marito della medesima nazionalità è stata sbalzata via a causa dell’urto con un’automobile. E’ accaduto a Masone, nel Genovese: la moto si trovava in autostrada e qui si è verificato l’incidente, che ha provocato il decesso della donna, morta in ospedale poche ore dopo mentre l’uomo che viaggiava con lei, un quarantenne, ha riportato soltanto ferite guaribili ed è stato ricoverato, in stato di shock, all’ospedale San Martino di Genova. A Varazze oltre al marito erano già presenti i tre figli della coppia e la mamma di lui: avevano preso in affitto un appartamento per circa 30 giorni: la 35enne, barista in un locale di Cormano, si trovava in sella ad una Kawasaki guidata dal marito; nel terribile schianto ha riportato l’amputazione di una gamba.

I sanitari hanno accertato le gravissime condizioni e l’hanno trasportata in ospedale dove è deceduta intorno alle 3 di notte; il primo a soccorrerla è stato proprio il marito, dipendente di una ditta di edilizia, che ha saputo della sua morte solo alcune ore dopo.

In ospedale è giunta, insieme ad un’amica, la suocera, sotto shock per la tragedia. La polizia stradale ha effettuato una prima ricostruzione dei fatti: la moto si sarebbe scontrata contro l’auto in fase di sorpasso ed il conducente del mezzo si è fermato immediatamente per prestare soccorso. L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore alla procura di Genova Emilio Gatti. proseguirà per accertare le responsabilità.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*