Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

RROSE, l’evento d’apertura notturno di Piano City 2018

Dettagli

Inizio:
18 maggio @ 23:55
Fine:
19 maggio @ 04:00
Prezzo:
Libero
Categorie Evento:
,
Sito web:
http://www.pianocitymilano.it

Organizzatore

Piano City
Email:
info@pianocitymilano.it
Sito web:
www.pianocitymilano.it

Red Bull Music presenta durante Piano City Milano lo show “RROSE plays Charlemagne Palestine’s Strumming Music”, che aprirà la piano night di venerdì 18 maggio da mezzanotte.

Per la prima volta Piano City Milano ha un Piano Center notturno. Alla Palazzina Liberty di Largo Marinai dItalia venerdì 18 e sabato 19 due Piano Night uniscono la tradizione del pianoforte alla sperimentazione dell’elettronica. Grazie alle sue ampie vetrate, questo gioiello dell’Art Nouveau crea un atmosfera unica tra il dentro e il fuori, nel Parco Formentano, dove il pubblico potrà godersi la musica tramite l’utilizzo di cuffie wireless SILENTSYSTEM.

Venerdì 18 la notte si aprirà con Rrose, musicista dalla spiccata verve creativa, Seth Horvitz nella sua veste femminile, che porterà la musica elettronica di Charlemagne Palestine.

Anche per questa edizione Red Bull Music collabora con Piano City Milano ospitando una performance unica. Il rivoluzionario processo di esecuzione pianistico ribattezzato “Strumming Music” da Charlemagne Palestine, ha definito una tecnica d’avanguardia, una commistione tra il flusso sonoro dello streaming e quello della violenza persuasiva del drumming, trasformando il minimalismo in musica ipercinetica, dove l’improvvisazione su un pianoforte alla velocità della luce e repentini cambiamenti di pattern, proiettano l’ascoltatore all’interno di uno spazio sonoro caratterizzato da suoni delicati, battimenti improvvisi e risonanze fortissime.

Piano City Milano 2018 cresce e si rinnova come la città che lo ispira. Dal 18 al 20 maggio, oltre 50 ore di musica e 470 concerti confermano la ricchezza e la qualità dell’offerta musicale, coinvolgendo i luoghi storici del festival e spazi sempre nuovi, simbolo di una metropoli dalle tante identità e caratterizzata dal continuo cambiamento. Dai due Piano Center alla Gam e in Palazzina Liberty, la mappa dei concerti consentirà agli spettatori di conoscere i tanti quartieri che compongono l’anima corale della città, o di lasciarsi guidare dai tanti generi musicali che per tre giorni trasformano Milano in una grande sala da concerto.

VENERDì 18 MAGGIO PALAZZINA LIBERTY

00:00 – 00:45 Rrose plays Charlemagne Palestine’s Strumming Music (presentato da Red Bull Music)

01:00 – 01.45 Niklas Paschburg

02:00 – 02:45 Gianluca Di Ienno

03:00 – 03:45 Maja Alvanovic

Cos’è il progetto RROSE

Rrose è l’ultima incarnazione di Seth Horvitz, un artista interdisciplinare californiano (ora residente a Londra) la cui storia di oltre 20 anni si intreccia nella cultura della musica dance e nei circoli accademici. Il lavoro di Seth Horvitz si concentra sui limiti della percezione e sulle idiosincrasie delle macchine, e il progetto Rrose applica queste idee al fine di creare una forma rumorosa, ma estremamente dettagliata e immersiva di techno intesa a controllare mente e corpo in egual misura. Da questo nucleo, il progetto estende i suoi tentacoli in specifiche tasche dell’avanguardia, portando a collaborazioni con artisti come Bob Ostertag e Charlemagne Palestine, e reinventando opere di compositori del XX secolo come James Tenney. Sul palco, Rrose si trova spesso nell’ombra, passando da lui e lei in modo intercambiabile (il nome e l’immagine di Rrose alludono all’alter ego femminile di Duchamp) – un implicito interrogatorio sulle norme di genere e l’abilità artistica nei circoli techno, ma non senza senso dell’umorismo (una delle biografie di Rrose recita “Born 1969. Morto nel 1909” e il sito web dell’artista è un collage dadaista con collegamenti ipertestuali).

La prima uscita di Rrose nel 2011 su etichetta Sandwell District è rimasta avvolta nel mistero del suo creatore, così come la seguente collaborazione con il synth Buchla 200E di Bob Ostertag e una serie di dischi in vinile con la sua etichetta Eaux a partire dal 2012. Nell’ambientazione dal vivo, Rrose sovverte la performance stessa mentre insegue una techno delicatamente progettata ed essenzialmente queer. Negli ultimi anni, Rrose ha suonato in decine di festival, musei, club e foreste in Europa, Asia e America, tra cui MOMA PS1 (New York), Unsound Festival (Cracovia), Labyrinth Festival (Giappone rurale), Mutek Festival (Città del Messico / Montreal), e Berghain (Berlino).

Luogo

Palazzina Liberty
Largo Marinai d'Italia
Milano,
+ Google Map:
Telefono:
345 5170594
Sito web:
www.urasenkemilano.i