Caricamento Eventi

« All Eventi

  • Questo evento è passato.

Prorogata la data di chiusura del MUDEC

4 agosto 2016 @ 08:00 - 31 agosto 2017 @ 17:00

Prorogata la data di chiusura del MUDEC

Il grande successo in termini di visitatori, ha convinto gli organizzatori a prorogare la data di chiusura del MUDEC. Sono stati ben 90mila gli ingressi al MUDEC- Museo delle Culture dalla sua inaugurazione ad oggi, ben oltre quanto ci si aspettava, tanto da portare la Giunta di Milano alla decisione di prorogare di un anno, e quindi fino al 31 Agosto 2017, gli ingressi, dopo la sperimentazione dei primi 10 mesi.

La Collezione Permanente del MUDEC presenta una selezione del patrimonio etno-antropologico delle raccolte civiche, rappresenta il cuore del Museo una selezione di oltre 200 preziose testimonianze di culture provenienti da medio ed estremo Oriente, America meridionale e centrale, Africa occidentale e centrale, Sud Est asiatico e Oceania, coprendo un arco cronologico che va dal 2000 a.C. (Perù pre-ispanico) al Novecento.

Ecco le due esposizioni dell’autunno 2016 e 2017:

  • la prima, intitolata “Le avventure di un esploratore. Antonio Raimondi e la scoperta del Perù”, ruota intorno alla figura di Antonio Raimondi che lasciò Milano nel 1848 per trasferirsi in Perù, dove fu promotore instancabile di ricerche geografiche, geologiche, archeologiche e naturalistiche che diedero corpo al primo nucleo di reperti precolombiani del Museo di Storia Naturale, oggi patrimonio del Museo delle Culture. La vicenda di Raimondi è oggetto di una ricostruzione attenta, come espressione di un interesse profondo verso le culture lontane che a Milano ha radici consolidate;
  • la seconda esposizione, in programma nell’autunno 2017, presenta una straordinaria collezione di oggetti provenienti dall’Indonesia (Provincia Papua), che raccontano la cultura del popolo Asmat. Giunto a contatto con la civiltà occidentale solo nel XX secolo, questo popolo ha custodito sino ad oggi i tratti caratteristici della propria antica cultura, di cui saranno esposte in mostra significative testimonianze.

Dal 1° settembre, il Mudec ospiterà George Nuku, l’artista di origine neozelandese di cultura maori che rileggerà in chiave contemporanea la tradizione scultorea del suo popolo, lavorando in residenza a Milano per tutto il mese. George Nuku, che è uno degli scultori più apprezzati nei musei etnografici di tutto il mondo – i suoi lavori sono infatti esposti al British Museum di Londra, al Musée du Quai Branly di Parigi e alla National Gallery of Australia di Canberra – realizzerà al Mudec le sue opere in plexiglas, seguendo la tecnica dell’intaglio e le forme tradizionali maori: una sintesi tra la cultura maori e il fascino di un materiale del tutto contemporaneo come il plexiglass in collaborazione con Kartell Museo.

Ingresso gratuito.

Dettagli

Inizio:
4 agosto 2016 @ 08:00
Fine:
31 agosto @ 17:00
Categoria Evento:
Evento Tag:
, ,

Luogo

Via Tortona 56
Milano, Italy
+ Google Map:
Sito web:
www.mudec.it