Garda By Bike, la ciclabile più spettacolare d’Europa: tutte le info

Il 14 luglio 2018 è una data da segnare in agenda. Verrà finalmente inaugurato il primo tratto praticabile della grande pista ciclabile del lago di Garda. Garda By Bike, questo il nome del progetto, è stato presentato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con l’appoggio delle tre regioni attraversate, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | LE GUIDE AGLI EVENTI >>

Il progetto

In poco più di un anno l’idea è diventata realtà. Una visuale unica racchiusa in un anello, che in alcuni tratti arriverà anche a sfiorare anche l’acqua del lago. Una pista ciclabile che avvolgerà le sponde del Lago di Garda. Un unione di tre regioni. Una congiunzione green tra i comuni affacciati sulle sponde del lago.

Il progetto tenderà ad integrarsi con il paesaggio naturale cercando di non mutarlo. Le barriere di protezione saranno in acciaio. La  pavimentazione sarà in finto legno ma particolarmente resistente agli agenti atmosferici e ad ogni tipo di deterioramento.Per la realizzazione dell’intero percorso verranno utilizzate comunque piste e percorsi ciclabili già esistenti, sia comunali che provinciali. Per i tratti dove non sia possibile la realizzazione del percorso esterno saranno riutilizzate le gallerie dismesse della gardesiana. Ci saranno anche pezzi di percorso esterno a picco sul lago, lungo la passerella di legno. La vista da questi tratti sarà sicuramente la piu spettacolare. Presenti inoltre tratti più impervi, dedicati ai cicloamatori più esperti, per via del passaggio lungo i monti del Valvestino.

Un progetto funzionale ed ecosostenibile che metterà in risalto ulteriormente il fascino del lago. Un modo originale di mettere in evidenza la bellezza del nostro paese, spesso dimenticata e lasciata in disuso. È il caso questo del comune di Limone sul Garda rimasto isolato fino al 1932. Grazie a questo progetto sarà accessibile 12 mesi all’anno e potrà così implementare i suoi introiti dovuti al turismo. Il progetto iniziato nel 2017 è costato fino ad ora oltre sette milioni e mezzo dei 102 previsti inizialmente. L’opera dovrebbe essere ultimata entro il 2021.

L’inaugurazione

Il primo tratto del Garda by Bike verrà inaugurato il 14 luglio alle 17 a Limone sul Garda. Finalmente i primi due km dei circa 190 previsti dal progetto originale. I primi due km, che giungeranno fino al confine con la provincia autonoma di Trento, forniranno solo un assaggio di come sarà il tracciato una volta completato. Un percorso mozzafiato, direttamente sul lago. Un’inaugurazione della stagione turistica ben congegnata. Gli amanti dello sport non potranno resistere dal percorrere i pochi km al momento praticabili per godersi un paesaggio davvero unico. Diverse pendenze creeranno più o meno difficoltà durante le pedalate ma, raggiunti i promontori, la vista sul panorama del lago sarà sicuramente da togliere il fiato anche ai più scettici. 

Social

La ciclopista dei sogni, come è stata rinominata dai social, è già un fenomeno. Il Comune di Limone del Garda ha creato un evento che in poche ore ha attirato migliaia di persone, in continuo aumento. In tutta Europa rimbalza la notizia della realizzazione del Garda By Bike. È sicuramente una grande opera che attirerà in Italia ancora piu turisti, alla ricerca di una vacanza sportiva e, perchè no, anche una vacanza con la famiglia.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook COSA FARE IN CITTÀ | LE GUIDE AGLI EVENTI >>

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.