Brunello Cucinelli, nuova apertura a Milano

Brunello Cucinelli, nuova apertura a Milano in via Monte Napoleone 27. Una grande vetrina su una delle vie più importantidella moda italiana nel mondo. L’arredamento conviviale degli ambienti, l’alternanza delle calde note del legno e delle superfici dagli effetti materici, la scelta delle delicate tonalità naturali proiettano la filosofia del borgo di Solomeo in una delle vie più rinomate a livello internazionale.
[ad_out company=”google” format=”300×250.mobile”]

Dalle vetrine si scorge, all’interno, il Borgo trecentesco, dove tutto nasce e che Brunello ha fatto rinascere, concentrando lì la sede e la produzione della sua azienda umanistica , nata nel 1978. Un azienda che fa impresa seguendo ideali filosofici e rispettando l’artigianalità e soprattutto la dignità di chi lavora. [ad_out company=”inread” format=”widget.all” opts-ctx=”all”]Un ambiente sereno che si ritrova nella boutique: arredi semplici, colori sobri e caldi, legno chiaro, il tutto a rievocare il territorio d’origine.
Quanto a Brunello Cucinelli, si consolida dunque la sua presenza in città che, dal quartier generale di Solomeo, dimostra di credere nella location nella via simbolo dello shopping in città.[ad_out company=”onetag” format=”300×250.mobile”]

Brunello Cucinelli chiude i nove mesi con ricavi in aumento del 9,7% a 348,4 milioni. «Possiamo dire di aspettarci un altro anno particolarmente positivo sia per il fatturato che per i profitti», anticipa il presidente e ceo Brunello Cucinelli in merito all’andamento del 2016.
[ad_out company=”onetag” format=”300×50.mobile”]

In Italia il fatturato è salito del 7% a 64,3 milioni. Analoga performance è stata realizzata in Europa e in Nord America, mentre nella Greater China le vendite hanno messo a segno un +18,4% e nel resto del mondo un +29. [ad_out company=”advn” format=”in-text” opts-ctx=”all”]Tutti i canali distributivi sono risultati in espansione. Il retail, in particolare, ha rivelato un incremento del 15%, mentre le vendite omogenee sono cresciute del 3,8%. La rete dei monomarca wholesale ha registrato un +4%, mentre le vendite nei multimarca sono aumentate del 5,9%.[ad_out company=”onetag” format=”player-actfb” opts-ctx=”desktop”]

Nel commentare i risultati Cucinelli, di cui recentemente si è molto parlato dopo la sua scesa in campo per la ricostruzione di Norcia, si è detto soddisfatto della campagna vendite primavera-estate 2017 e prevede un prossimo anno «molto positivo, con una sana crescita di ricavi e redditività».


Leggi anche: Louis Vuitton apre a Milano 


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*