Come arrivare con i mezzi al concerto Green Day Monza 2017

1962 ML Come arrivare con i mezzi al concerto Green Day Monza 2017

Ogni anno a Monza si svolge l’entusiasmante kermesse di musica rock degli “i-Days Festival” in un contesto mozzafiato come l’Autodromo Nazionale di Monza. Nel programma del 2017, tra i nomi previsti in cartellone anche i Radio Head, i Rancid e gli attesi Green Day che presenteranno brani del loro ultimo album “Revolution Tour” che li ha già visti impegnati in alcune date italiane. Ma come arrivare con i mezzi al concerto Green Day Monza 2017 e godersi senza troppe ansie la manifestazione?


Leggi anche Dove parcheggiare concerto Green Day Monza 2017


Ecco come arrivare con i mezzi al concerto Green Day Monza 2017

Muoversi con i mezzi pubblici oltre ad essere una soluzione ecologica ed economica, risparmia anche molto stress quando ci si accinge a trovare un parcheggio, ecco dunque tutte le soluzioni possibili su come arrivare con i mezzi al concerto Green Day Monza 2017.


1961 ML dove parcheggiare cocnerto Grren Day Monza 2017

In autobus
– Per i residenti a Milano o per quanti provengono da Milano è presente un servizio autobus con destinazione Autodromo, Porta S. Maria alle Selve (Biassono) e Ingresso Vedano con partenze da Milano in Largo Cairoli (MM1) e Piazza IV Novembre.
– Dalla stazione di Monza, ci sono bus di linea e navette che collegano fino all’Autodromo. Inoltre, sono previste navette speciali che portano al circuito dai vari parcheggi della città.
In treno
– Da Milano Centrale: treni per Monza e treni speciali in occasione delle manifestazioni verso Biassono – Lesmo.
– Da Milano Porta Garibaldi: treni per Monza (diretti a Lecco, Bergamo, Chiasso, Molteno, Chiavenna) con frequenza massimo di 20 minuti.
– Da Milano San Cristoforo/Romolo/Lambrate: treni per Monza diretti a Seregno (linea S9) con frequenza di 30 minuti (solo venerdì e sabato).

– Nei giorni del Gran Premio d’Italia, anche alcuni treni internazionali effettuano una fermata straordinaria alla stazione di Monza.

Corse speciali notturne sono previste per chi arriva in treno in occasione di eventi particolari, manifestazioni, spettacoli.
//

L'articolo prosegue dopo il video


Approfondisci la lettura con Orario apertura cancelli concerto Green Day Monza 2017


Come funziona il servizio navetta

Per chi proviene con gli autobus non di linea, ma con i torpedoni provenienti da altre parti d’Italia o autobus privati, saranno indirizzati verso l’area di sosta in Via Borgazzi (ex-TPM) gestita da Monza Mobilità. Gli spettatori saranno poi accompagnati alla Stazione ferroviaria di Piazza Castello dove è attivato il collegamento con la navetta – Linea Nera – che li trasferirà fino al Parco Autodromo al costo di 5 € andata e ritorno. La navetta Linea Blu effettua, invece, il collegamento dallo Stadio Brianteo, sempre al costo di 5 € andata e ritorno.

Le corse – durante i giorni di manifestazioni ed eventi – seguono il seguente orario:

  • Linea BLU dalle 10.00 alle 19.30 e dalle 23.00 alle 3 di notte;
  • Linea Nera dalle 12.00 alle 19.30 e dalle 23.00 alle 3 di notte.

Gli ingressi pedonali sono tre:

  • Ingresso Vedano-Mirabello;
  • Ingresso Santa Maria delle Selve;
  • Ingresso San Giorgio.

L’ingresso di accesso è specificato sul proprio biglietto. In occasione dei concerti, è vietato l’accesso dagli ingressi pedonali di Villasanta (cancelli Via Don Galli e Via Del Dosso) che chiudono tre giorni prima dell’evento.

1958 ML autodromo Monza parcheggio


Leggi anche Scaletta concerto Green Day Monza 2017


Chi sono i Green Day

Il gruppo nasce alla fine degli anni ’80 con i membri storici: Billie Joe Armstrong (voce e chitarra) e Mike Dirnt (basso e cori). Nel 1989 esce per la Lookout il primo EP del gruppo, “1000 HOURS”, seguito l’anno successivo da un altro EP, Slappy, e dal primo album, “39 Smoothie”. Arriva il successo con anni inarrestabili di lavoro in studio e tour mondiali. Nel 1991 entra nel gruppo il batterista Tre Cool, Nel 1994 arriva l’album “Dookie” con l’etichetta Reprise e vendono 9 milioni di copie nel mondo e un lungo seguitissimo tour. nel 1995 arriva “Insomniac” e nel 1997 “Nimrod”. Il gruppo crolla per le pressioni e si prende una pausa di riposo. Dopo 3 anni di sosta ripartono nel 2000 con l’inedito “Warning” dove già si delinea il cambiamento di scelte musicali, fino ad arrivare al 2004 con “American Idiot” che contiene brani strutturati come una rock-opera. Tra il 2007 e il 2008 la band torna sulle scene pubblicando nuove canzoni in rete con lo pseudonimo Foxboro Hot Tubs. Nel 2009 esce il singolo “Know your enemy” in puro stile “Clash” strizzando l’occhio al rock anni ’70 del primo Springsteen, dei Who e di Mott The Hople, ma sempre in forma di rock opera: un album suddiviso in tre atti e composto da 18 brani dai contenuti manifestamente politici e sociali. Dall’album “American Idiot” nel 2010 viene prodotto un musical con l’aggiunta di inediti che confluiscono nel 2011 nell’album “Awesome as F**k” un CD/DVD dal vivo. I Green Day tornano di attualità con il loro dodicesimo album (uscito a ottobre 2016) “Revolution Tour” seguito dal relativo tour mondiale, con diverse date in Europa e in Italia. Gran parte dei brani dei loro album comporranno la scaletta concerto Green Day del tour promozionale.

Come acquistare i biglietti

Con la scaletta concerto Green Day ricca  dei loro brani più iconici, sarà inevitabile la corsa ai biglietti per il concerto all’Autodromo di Monza, già disponibili dal 7 novembre su TicketOne.it a partire dalle ore 12.00 e dall’8 novembre nei punti vendita autorizzati. Il costo del biglietto è di 52 € (esclusi diritti di prevendita ed eventuali commissioni) o 62 € per accedere al golden circus.

loading...
The following two tabs change content below.

Annalisa Maurantonio

Ultimi post di Annalisa Maurantonio (vedi tutti)

Articoli correlati

Lascia commento

Calendario Eventi

« febbraio 2017 » loading...
L M M G V S D
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
1
2
3
4
5
gio 23

Prorogata la data di chiusura del MUDEC

4 agosto 2016 @ 08:00 - 31 agosto 2017 @ 17:00
gio 23

A Milano in mostra gli anni ’60

18 ottobre 2016 @ 09:30 - 12 marzo 2017 @ 19:30
gio 23

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco

27 ottobre 2016 @ 10:00 - 27 febbraio 2017 @ 19:30

Più letti

  • Oggi
  • Settimana
  • Mese

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città inserendo la tua mail. Vivi la tua #milanolife.

Seguici su Facebook: