Area C, da lunedì in vigore le nuove regole

Venerdì Area C sospesa, dalla prossima settimana via alle nuove regole

Area C: in arrivo nuove regole

Nuove regole in arrivo per l’Area C di Milano. Entreranno in vigore dal prossimo lunedì, 16 Ottobre 2017. In vista di questa nuova partenza, venerdì 13 provvedimenti sospesi per l’aggiornamento del sistema.

Le novità

A partire da lunedì 16 Ottobre importanti novità per l’Area C di Milano. Non sarà infatti possibile accedere all’area compresa nella cerchia dei bastioni con veicoli diesel Euro 0, 1, 2, 3 ed Euro 4 senza FAP (diesel leggeri).

Tutela e benessere dei cittadini

Le vecchie regole quindi, in vigore dal 13 Febbraio scorso, cadranno con l’inizio della prossima settimana.

Questo provvedimento testimonia la volontà del Comune di Milano di agire a difesa e tutela di tutti i cittadini. Meno traffico quindi nel centro della città ma anche l’intenzione, piano piano, di consentire l’accesso all’Area C solo ai mezzi con elevate prestazioni ambientali. Per la tutela, questa volta, del benessere di tutti.

Traffico e veicoli merci

A conferma e proseguimento della strada già intrapresa ormai 8 mesi fa, continua il divieto di accesso all’Area C ai veicoli merci dalle ore 8 alle ore 10.

Questa decisione ha già portato risultati importanti ed evidenti. Da un lato infatti il traffico si è ridotto di circa il 38% in una fascia oraria già particolarmente congestionata. Dall’altro ha contribuito in maniera sostanziale alla riorganizzazione della distribuzione delle merci in città.

Bus turistici

Un altro provvedimento riguarda invece i bus turistici superiori a 9 posti (veicoli a noleggio con conducente NCC) e il loro pagamento. Le nuove norme inserite modificano in questo modo i prezzi dei vari biglietti: 40€ per i mezzi fino a 8 metri (di solito con 30 posti), 65€ per i veicoli con lunghezza compresa tra 8,01 e 10,50 metri (fino a 50 posti) e €100 per i mezzi superiori ai 10,50 metri (con più di 50 posti).

Attività didattiche

Per quanto riguarda i mezzi adibiti al trasporto degli alunni delle scuole elementari e medie sono variati i prezzi per il classico tragitto casa-scuola (e per tutti i luoghi connessi all’attività didattica). Il ticket giornaliero sarà di 15€ per i veicoli fino a 8 metri, 25€ per i mezzi compresi tra 8,01 e 10,50 metri e 40€ per quelli superiori ai 10,50 metri.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*